Scontro tra due famiglie rivali al cimitero: due vittime

La lite è sfociata lunedì (1 novembre), nel giorno di Ognissanti, in un cimitero situato a Torrent vicino a Valencia: 2 morti.

Polizia Spagna
Polizia spagnola (Getty Images)

Lite finita in tragedia. È successo nella città di Torrent, nella comunità Valenciana, Spagna. Prima, uno scambio di sguardi minacciosi, poi, gli insulti e infine gli spari. Il drammatico evento si è consumato nella mattinata di questo lunedì 1 novembre, intorno alle 10:00, nel pieno della festa di Ognissanti, quando è scoppiata la rissa all’interno del luogo di culto. Secondo quanto si apprende dai media locali la sparatoria ha coinvolto due famiglie in rivalità.

NON PERDERTI ANCHE >>> Svezia, tragedia al concerto tributo agli Abba: due morti ed un ferito

Sparatoria nel cimitero: due morti

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Femminicidio a sfondo antisemita, caso Mireille Knoll: avvio al processo

Non c’è giorno dell’anno in cui i cimiteri siano così affollati come il giorno di Ognissanti. Nel cimitero di Torrent questa rituale visita si è conclusa in tragedia. Due persone sono morte per ferite d’arma da fuoco. Un terzo è rimasto ferito in una sparatoria avvenuta nel cimitero di questa cittadina nell’area metropolitana di Valencia. Due morti: un uomo di 45 anni, morto dopo essere stato colpito più volte; mentre suo figlio, 20 anni, è rimasto gravemente ferito a una gamba. Il giovane è stato trasferito d’urgenza all’Hospital General per il ricovero in codice rosso. L’altra vittima è un 79enne. Passeggiando per il luogo sbagliato al momento sbagliato, l’uomo è deceduto dopo essere stato colpito da un proiettile vagante.

Secondo quanto riportano le fonti ufficiali, sebbene in un primo momento il personale sanitario abbia avanzato la pista dell’infarto, durante l’ispezione del cadavere da parte degli agenti della polizia scientifica e del medico legale è stato ritrovato un foro di proiettile nel corpo del 79enne: si attende il risultato dell’autopsia per determinare con esattezza la causa del decesso. Il portone del cimitero è stato chiuso al pubblico in piena giornata di Ognissanti, lo ha annunciato il giorno stesso il Comune di Torrent: la decisione è stata presa a supporto del lavoro della polizia scientifica.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da valencia_travel (@valencia_travel)

Le autorità locali hanno annunciato l’avvio all’inchiesta per far luce su cause e circostanze della tragedia.

Fonte Europa Press