Nota modella trovata morta nel bagno di casa: rivelate le cause del decesso

Procedono le indagini sulla morte della nota modella Layla da Costa, la modella ritrovata priva di vita nel suo appartamento di Bologna: l’agenzia con cui lavorava svela la possibile causa del decesso.

Ambulanza
Ambulanza (Dmitry Vereshchagin- AdobeStock)

Era stata concorrente di Miss Universo e la sua carriera di modella era ampiamente decollata. Una giovane con incredibile potenziale e sul cui successo in tanti avevano scommesso. Eppure il destino per Layla da Costa aveva in serbo tutt’altro piano. La ragazza di soli 24 anni è, infatti, stata trovata morta all’interno del bagno della sua abitazione di Bologna.

L’agenzia presso cui lavorava – la Face Model di Lisbona– avrebbe diramato una nota spiegando quali sarebbero state le cause del decesso.

Bologna, modella ritrovata morta in casa: le possibili cause della morte

Layla da Costa si trovava in Italia, precisamente a Bologna, per lavoro il 1 novembre scorso, quando si sarebbe spenta all’interno del bagno della sua abitazione.

Soccorsi
(Giovanni Cardillo – Adobe Stock)

A rinvenire il cadavere, riporta Il Fatto Quotidiano, alcune amiche preoccupate dal fatto di non vederla più uscire. Immediata la chiamata ai soccorsi i quali, però, una volta giunti nell’appartamento, altro non hanno potuto che constatare il decesso della 24enne di origine Guineana.

Leggi anche —> Precipita dal tetto di un capannone: uomo muore sotto gli occhi del figlio

I media hanno subito iniziato a parlare di una morte sospetta, di un “giallo” da risolvere. Ma la realtà sembrerebbe essere ben altra. La Face Model, agenzia con cui Layla era sotto contratto, mediante un comunicato avrebbe messo un punto al caso montato intorno alla giovane. Potrebbe essere morta a causa di un infarto, si leggerebbe nella nota stando a quanto riporta Il Fatto Quotidiano. Un malore, quindi, alla base della tragedia che ha visto troppo presto strappare via alla vita una giovane donna dal futuro promettente e radioso.

Leggi anche —> Colta da un malore improvviso: Gioia muore a 21 anni in ospedale

Polizia
Polizia (ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

La morte potrebbe essere stata dovuta a un infarto. E con profondo dispiacere ci rammarichiamo per la prematura scomparsa di un membro della nostra famiglia Face Models, Layla Costa, all’età di 24 anni”. Queste le parole dell’agenzia portoghese la quale ha chiosato scrivendo che la modella rimarrà sempre nei loro cuori per il suo carattere, la sua determinazione, e tante altre qualità che possedeva.