Venezia-Roma 3-2, rimonte, gol ed emozioni al Penzo: le pagelle e il tabellino

Game over allo stadio Pier Luigi Penzo, dove si è appena conclusa Venezia-Roma, gara valida per la dodicesima giornata di Serie A: il tabellino e le pagelle.

Venezia-Roma
Venezia-Roma (Getty Images)

Si è appena concluso, con la vittoria del Venezia sulla Roma per 3-2, il lunch match della dodicesima giornata di Serie A. La gara si sblocca dopo soli tre minuti con i padroni di casa in vantaggio grazie alla rete di Caldara. Il difensore ex Milan si inserisce bene su una punizione dalla sinistra, messa in mezzo da Aramu, e con una zampata di destro batte Rui Patricio da distanza ravvicinata. Poco prima dell’intervallo, la squadra di Mourinho ribalta il punteggio con due reti in pochi minuti. Al 43’ colpisce Shomurodov con un destro da pochi metri dopo una respinta dell’estremo difensore avversario su una conclusione di Abraham. In pieno recupero, Shomurodov serve Abraham con un cross dalla sinistra, il centravanti inglese stoppa di petto e piazza il pallone alle spalle di Romero.

Nella ripresa, i veneti trovano prima il pareggio, grazie ad un rigore trasformato da Aramu al 65′, poi la rete del nuovo vantaggio dieci minuti più tardi. A battere ancora una volta Rui Patricio è Okereke che sfrutta al meglio un lancio in profondità di Ampadu e a tu per tu con l’estremo difensore non sbaglia.

Venezia-Roma: il tabellino e le pagelle del lunch match

La squadra giallorossa con la sconfitta incassata contro il Venezia, rimane al quinto posto, a quota 19 punti, a tre lunghezze dall’Atalanta, che ieri ha battuto il Cagliari in trasferta. I veneti, invece, salgono in quattordicesima posizione in classifica lasciandosi alle spalle la zona retrocessione.

Venezia-Roma
(Getty Images)

Leggi anche —> Cagliari-Atalanta: le pagelle e il tabellino della partita

Venezia (4-3-3): Romero 6,5; Mazzocchi 6 (77′ Ebuehi s.v.), Caldara 6,5, Ceccaroni 5,5, Haps 6; Crnigoj 6 (46’ Sigurdsson 6), Ampadu 6,5, Busio 6,5; Aramu 8 (77′ Tessmann s.v.), Okereke 7 (89′ Henry s.v.), Kiyine 6,5 (70′ Modolo 6). A disposizione: Maenpaa, Svoboda, Molinaro, Schnegg, Heymans, Peretz, Forte. Allenatore: Paolo Zanetti 6,5. 

Roma (3-4-1-2): Rui Patricio 6; Mancini 5,5, Kumbulla 5,5 (66′ Perez 6), Ibanez 5,5; Karsdorp 6 (83′ Zalewski s.v.), Cristante 5, Veretout 5,5, El Shaarawy 6,5; Lo. Pellegrini 6,5 (77′ Zaniolo s.v.); Abraham 7, Shomurodov 7,5 (83′ Mayoral s.v.). A disposizione: Boer, Fuzato, Villar, Reynolds, Diawara, Afena-Gyan, Tripi, Mkhitaryan. Allenatore: José Mourinho 5.

Arbitro: Gianluca Aureliano della sezione di Bologna.

Reti: 3’ Caldara (V), 43’ Shomurodov (R), 45’+2 Abraham (R), 65′ Aramu (V) (Rigore), 66′ Okereke (V).

Ammoniti: 16’ Karsdorp (R), 47’ Kiyine (V), 78′ Abraham (R), 90’+5 Romero (V).

Espulsi: –

Note: 1′ e 5′ di recupero.

MIGLIORE IN CAMPO: Aramu (V).

Leggi anche —> Juventus-Fiorentina le pagelle e il tabellino della partita

Venezia-Roma
Venezia-Roma (Getty Images)

La squadra veneta, dopo la sosta per le Nazionali, tornerà in campo domenica 21 novembre per affrontare in trasferta il Bologna. I giallorossi, invece, voleranno in Liguria, dove verranno ospitati allo stadio Marassi dal Genoa.