Sondaggi politici, sorride il Pd: pessime notizie per il centrodestra

Gli ultimi sondaggi politici parlano di un netto cambio al vertice: pessime notizie per la destra sorpassata dal Pd.

Enrico Letta
Enrico Letta (Getty Images)

Non giungono buone nuove per il centrodestra. Dopo lungo tempo trascorso in cima alla piramide delle preferenze, il sorpasso da parte del Pd è arrivato. Era solo questione di tempo, i trend parlavano chiaro. La scorsa settimana solo un’infinitesima percentuale staccava i Dem da Fratelli d’Italia ed oggi è giunta la conferma. Il partito di Enrico Letta conquista la medaglia d’oro e si guadagna il primo posto. Salvini, Meloni e Berlusconi ora dovranno fare i conti con questo nuovo assetto politico.

Sondaggi politici, il Pd torna in vetta: centrodestra perde terreno

Per lungo tempo il Pd aveva registrato un costante calo di consensi. Poi, però, qualcosa è cambiato. La linea di partito di Enrico Letta deve aver convinto gli elettori a tal punto che un partito finito nelle retrovie all’interno dei sondaggi, pian piano ha risalito la china ed oggi raccoglie i frutti del suo duro lavoro.

Sondaggio Swg
Sondaggio Swg (screenshot Tg La7)

Stando a quanto rilevato da Swg per il Tg7, il centrodestra avrebbe registrato un pesante calo. Un risultato negativo, compensato invece dall’aumento di consensi da parte del Pd. Secondo il sondaggio il Dem sono tornati ad essere il primo partito con il 20,5% di consensi con un netto +0,4% rispetto alla scorsa settimana.

Leggi anche —> Non c’è pace per la Lega: tensioni anche con Fratelli d’Italia?

Fratelli d’Italia invece perde lo 0,3% calando al 20%. La Lega non si muove dal suo posto, ma anzi registra una nuova diminuzione di consensi del -0,2% attestandosi al 18,8%. Il Movimento 5 Stelle dopo settimane e settimane, torna a conquistare punti percentuali tenendosi al 16,4%.

Leggi anche —> Pd-Lega, è scontro tra segretari: le parole di Letta e Salvini

In sintesi, quindi, il centrodestra continua a perdere terreno. Uno scenario che effettivamente era quasi certo si sarebbe verificato considerato l’andamento degli ultimi periodi. Ma quale potrebbe essere la ragione? Di certo non può sottacersi come i dissidi all’interno della coalizioni e le varie divergenze su alcuni punti possano aver inciso sulla sua immagine agli occhi degli elettori.

Sondaggio Swg
Sondaggio Swg (screenshot Tg La7)

In primis la questione Quirinale. Per Fratelli d’Italia al voto subito se Draghi dovesse divenire Presidente della Repubblica. Un opinione non condivisa da Forza Italia ed un punto su cui la Lega – invece- preferisce mantenersi molto cauta senza fornire palesemente il suo punto di vista.