“Amici 21”, duro scontro tra i due allievi: “Ti ho detto di stare zitta”

Durante una serata nella casetta, i ragazzi di Amici 21 hanno discusso animatamente. La lite ha coinvolto Alex, uno dei cantanti e Serena, una delle ballerine 

Amici
Screen da video (Mediaset)

Siamo alla 21esima edizione di Amici di Maria De Filippi e anche quest’anno, la padrona di casa, ha fatto il colpaccio. Il cast scelto da lei e dagli insegnanti sta conquistando i telespettatori sempre di più, settimana dopo settimana, e i daytime in cui è possibile vedere i ragazzi alle prese con le prove o i loro momenti nella casetta. In quello andato in onda oggi, abbiamo assistito ad uno scontro acceso tra due grandi protagonisti di questa edizione: stiamo parlando di Serena e di Alex.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Covid-19, il bollettino dell’8 novembre: 4.197 nuovi casi e 38 morti

Amici 21, lite furiosa tra Alex e Serena: scoppia la polemica sul web

I ragazzi erano in casetta e stavano cenando, quando Alex all’improvviso ha perso le staffe. Mentre mangiava la sua insalata, alcuni dei suoi compagni continuavano ad entrare e ad uscire dalla casa, lasciando la porta aperta. Quando Serena ha esplicitamente chiesto di non chiuderla, per far uscire l’odore del cibo che la notte non la fa dormire bene, Alex si è innervosito perché ha detto che non può permettersi di prendere freddo e ammalarsi, considerando che deve cantare. I due ragazzi hanno cominciato ad urlarsi contro e a litigare, Serena ha accusato Alex di non coprirsi abbastanza e che è del tutto naturale prendere freddo se va in giro a maniche corte con questo freddo. Il web si è diviso in due parti dopo questo scontro: c’è chi è dalla parte di Alex e chi dalla parte di Serena.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Royal Family, continua l’ascesa di William e Kate: novità sbalorditiva per i duchi sempre più in vista

Amici di Maria De Filippi
Amici di Maria De Filippi (Mediaset)

Molteplici critiche per Alex, che è stato accusato di essere stato troppo duro con Serena e di aver usato un tono di voce inadeguato nei suoi confronti.