Benessere a tavola: 5 proprietà benefiche della zuppa

Con l’arrivo delle stagioni fredde è necessario proteggersi dall’imminente inverno con piatti gustosi e caldi: 5 motivi per servire la zuppa.

 

L’autunno è a metà della sua corsa e l’inverno è ormai alle porte. Insieme alle stagioni fredde è arrivato il momento di servire in tavola piatti sì gustosi; ma anche caldi, per coccolare il nostro organismo durante le giornate più rigide dell’anno. Non è da tutti viziare il corpo con piatti sani ed equilibrati, di solito rimpiazzati da alternative decisamente nocive e poco salutari.

Benessere a tavola d’inverno? Possibile: le varietà sono infinite se si opta per una buona zuppa. Tradizionale piatto sin dall’antichità, la zuppa accompagna interi nuclei familiari da generazioni in tutto il mondo; basti pensare al borsch, zuppa acida ucraina a base di barbabietola, o alla più conosciuta variante ungherese gulasch, zuppa a base di carne, paprika e spezie. Scopriamo insieme i 5 principali benefici di questo antichissimo primo piatto.

NON PERDERTI ANCHE >>> Benessere a tavola: 5 benefici del ravanello nero

Zuppa: 5 inaspettati benefici per la salute

apertura impianti sciistici
Montagna d’inverno (Foto di Sveva Lodi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Benessere a tavola: zucchero raffinato? Ecco 6 alternative migliori

  • ottima fonte di idratazione: tra i benefici della zuppa vi sono soprattutto le sue spiccate proprietà idratanti: una zuppa di verdure fornisce l’equivalente di due bicchieri d’acqua. Per beneficiare di questa sua particolarità, gli esperti sconsigliano il consumo di prodotti preconfezionati e ricchi di sale: meglio se fatta in casa con verdure fresche.
  • pasto ipocalorico: la zuppa è al primo posto tra i suggerimenti di nutrizionisti e dietisti perché è un alimento a basso contenuto di calorie. A seconda delle verdure scelte, una porzione di zuppa di 250 grammi apporta da un minimo di 50 a un massimo di 150 calorie. Per non perdere questo significativo valore nutrizionale è bene condire la zuppa con mano leggera su sale e olio e prediligere le spezie.
  • aumenta il senso di sazietà: Nonostante sia un pasto decisamente ipocalorico, la zuppa è ottima alleata della linea perché il suo consumo aumenta la sensazione di sazietà: effetto provocato dalla combinazione di acqua e fibre. Una porzione contiene circa il 10% e il 25% dell’apporto giornaliero di fibre.
  • fonte di vitamine e minerali: oltre alle sue più caratteristiche proprietà idratanti e al suo notevole apporto di fibre, la zuppa è anche una ricca fonte di minerali e vitamine. L’assunzione di queste ultime varia a seconda delle verdure aggiunte al primo piatto. Carote e zucche forniscono beta-carotene, mentre fagiolini e zucchine apportano alti livelli di magnesio. La zuppa di cavolo, invece, è ricca di minerali.
zuppa di verdure ritirata
Zuppa di Verdure – Foto Instagram da https://www.instagram.com/p/B8FD1AVoyop/
  • lassativo naturale: una volta cotta, la fibra è più digeribile e favorisce la digestione. In caso di stitichezza sono consigliate le zuppe di porri per il loro effetto lassativo naturale e non aggressivo per il transito intestinale.