Tragedia all’università: docente precipita dalla tromba delle scale e perde la vita

Un docente di 65 anni è morto ieri mattina all’Università di Ferrara precipitando dalla tromba delle scale dell’ateneo. Inutili i tentativi di soccorso.

Soccorsi
Soccorsi (wellphoto – Adobe Stock)

È precipitato dalla tromba delle scale dell’Università, dove insegnava da tempo. È morto così, ieri mattina a Ferrara, un docente di 65 anni, titolare della cattedra di Elementi di meccanica quantistica. A lanciare l’allarme sono stati alcuni presenti che, dopo aver sentito un tonfo, hanno visto il corpo del docente riverso al suolo. Sul posto sono arrivati i soccorsi e gli agenti della Polizia, ma per il 65enne non c’era più nulla da fare.

Ferrara, tragedia all’Università: docente precipita dalla tromba delle scale e muore

Tragedia nella mattinata di ieri, martedì 9 novembre, al dipartimento di Fisica dell’Università di Ferrara, sito in via Saragat. Un docente è deceduto dopo essere precipitato dalla tromba delle scale dal quarto piano dell’edificio.

Monastier Treviso Eugenio Zanon muore dopo le nozze
Ambulanza (Claudio Caridi- AdobeStock)

A perdere la vita Raffaele Tripiccione, noto fisico e docente titolare della cattedra di Elementi di meccanica quantistica. Stando a quanto riferisce la redazione de Il Resto del Carlino, Tripiccione era salito al quarto piano della struttura, poi improvvisamente è caduto nel vuoto finendo al suolo. Alcuni presenti hanno sentito il tonfo e, notato il corpo del docente riverso sul pavimento, hanno chiamato il numero unico per le emergenze.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Drammatico incidente sulla statale: morta giovane madre, grave la figlia di 2 anni

Presso il dipartimento sono arrivati gli operatori sanitari del 118, ma per il docente non c’era più nulla da fare: lo staff medico non ha potuto fare altro che costatarne il decesso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Si accascia improvvisamente sul pavimento: bambina di 3 anni muore davanti ai genitori

Intervenuti anche gli agenti della Polizia di Stato del capoluogo di provincia emiliano che hanno provveduto agli accertamenti del caso per ricostruire quanto accaduto. Gli investigatori, riporta Il Resto del Carlino, avrebbero escluso il coinvolgimento di terzi, ma non è ancora chiaro se si sia trattato di un drammatico incidente o di un gesto volontario del 65enne.

Polizia
Polizia (foxytoul – Adobe Stock)

Maggiori dettagli potranno emergere dai risultati dell’autopsia sulla salma, trasferita presso la medicina legale a disposizione dell’autorità giudiziaria.