Maneskin, l’ex professore di Damiano parla di lui: un anno è stato bocciato perché…

Maneskin, l’ex professore di Damiano racconta com’era il giovane frontman a scuola: la sua passione per la musica era evidente già da allora.

Damiano dei Maneskin
Damiano dei Maneskin (Foto da Instagram)

Il frontman dei Maneskin, Damiano, è ormai uno degli italiani più famosi al mondo. Dopo la vittoria della band al Festival di Sanremo 2021 e poi all’Eurovision il ragazzo non si è mai fermato, e domenica scorsa lui e i suoi amici hanno addirittura aperto il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas. Ora che tutti parlano di lui anche i suoi ex professori del liceo hanno deciso di ricordarlo insieme ai giornalisti, raccontando alcuni dettagli della sua vita scolastica.

Potrebbe interessarti leggere anche —> Emma e l’Eurovision, frecciatina pungente a Damiano dei Maneskin, lui risponde così

Damiano dei Maneskin, un ex professore parla di lui: pensava solo alla musica

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Damiano David/Måneskin (@ykaaar)

Potrebbe interessarti leggere anche —> I Maneskin e il traguardo epocale: la FOTO che ha fatto il giro del mondo

“Ha frequentato la nostra scuola dal 2013 al 2017, un anno è stato anche bocciato perché non si applicava molto, pensava solo alla musica… poi ha lasciato gli studi per partecipare a X Factor” ha raccontato Giacomo Campanile, docente di religione al liceo classico Montale di Roma. “Non sono stato il suo insegnante, non era nella mia sezione, ma l’ho seguito nel coro con il quale organizziamo concerti da oltre vent’anni per le feste natalizie e alla fine dell’anno scolastico”.

Campanile, proprio perché professore anche di musica, ricorda bene di quanto Damiano fosse dedito al canto. “Ricordo una delle sue prime esibizioni, cantava Your song di Elton John e mi accorsi subito del suo grande carisma, in platea erano tutti rapiti. Aveva questo dono, di ammaliare gli ascoltatori, anche se a scuola ho incontrato studenti con un timbro vocale migliore del suo. Era un bravo ragazzo, semplicissimo, non mi sarei mai aspettato che dal coro del Montale sarebbe arrivato così lontano”, ha raccontato. E oggi, dopo pochi anni, il suo studente è salito su uno dei palchi più importanti di Las Vegas per aprire il concerto dei Rolling Stones.

Damiano dei Maneskin
Damiano dei Maneskin (Foto da Instagram)

Damiano è rimasto in contatto con i suoi ex professori? Sembrerebbe di no. “Ho il suo numero di telefono dai tempi del liceo, ma non me la sono mai sentita di chiamarlo. Immagino sia molto impegnato…” ha raccontato Campanile.