Un uomo viene morso sul pene, necessario l’intervento ricostruttivo: è il primo caso al mondo

Un uomo è stato morso sul pene, un evento gravoso che ha reso necessario l’intervento per la ricostruzione della zona. Un’esperienza che non dimenticherà mai.

Uomo in Safari, morso sul pene
Safari (Pixabay)

Una storia che ha dell’incredibile quella che ha coinvolto un uomo di 47 anni, un turista olandese che si trovava in Sudafrica per un bellissimo Safari. Un’esperienza indimenticabile per l’uomo, non tanto per il viaggio in sé ma per l’evento singolare che gli è accaduto.  L’uomo – il cui nominativo non è divulgato per motivi di privacy – sarebbe stato morso sul pene.

Una tragedia che l’ha poi costretto a sottoporsi ad un delicato intervento di ricostruzione. Un evento che ha catturato non solo la curiosità del web ma l’interesse dei medici che hanno additato l’episodio come il primo al mondo. Viaggiare lascia dei ricordi indelebili, ne sa qualcosa il protagonista di questa vicenda.

Uomo morso sul pene, tentata la ricostruzione: è il primo caso al mondo

Uomo in Safari, morso sul pene
Camera d’albergo (Pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Laura Cremaschi scollatura strepitosa in total green, è sempre più sexy – FOTO

Il turista si trovava nel bagno della sua camera d’albergo, precisamente seduto sul water quando il cobra – dentro la tazza del W.C. – lo ha morso. Un momento di relax trasformato in incubo. L’uomo ha chiamato subito i soccorsi ed è stato trasportato con l’elisoccorso a 350 km per un delicatissimo intervento d’urgenza. I medici locali hanno rimosso la parte di pelle che non era più utilizzabile. 

In Olanda – 9 giorni dopo – ha avuto luogo l’intervento mirato alla ricostruzione del pene in particolare sul tessuto mancante a causa del morso del cobra. L’uomo aveva già perso parecchia pelle, un effetto derivante dal veleno iniettato dal serpente. Una sostanza che aveva provocato all’uomo anche dolori lancinanti al petto e vomito. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Katia Follesa: L’artista si confessa, fan emozionate: – FOTO

Il caso è stato presentato nella rivista Urology Case Reports: i medici hanno sottolineato come questo sia il primo caso al mondo di uomo avvelenato per morso ai genitali dal cobra nasuto. Ad un anno dalla triste vicenda, il paziente ha recuperato la totale funzionalità e sensibilità del pene.

Uomo in Safari, morso sul pene
Cobra (pixabay)

Una storia curiosa che ha avuto – per fortuna – il suo “lieto fine”. A questo punto appare più doverosa e azzeccata che mai il consiglio degli esperti di tirare lo sciacquone prima di sederci sul W.C. Un piccolo trucco per evitare spiacevoli incontri.