Vittoria Ferragni dice finalmente la sua prima parola: la reazione di Fedez VIDEO

Vittoria Lucia Ferragni ha finalmente detto la sua prima parola: dopo giorni di insistenza, il suo papà è riuscito a raggiungere il suo scopo

Chiara Ferragni Fedez
(Foto da Instagram)

Chiara Ferragni e Fedez hanno dato vita ad una delle famiglie più amate dei social. I due si sono conosciuti nel 2016 grazie ad una canzone del rapper milanese e da lì le loro strade si sono definitivamente incrociate. Non avevano la minima idea di quello che avrebbero creato nel giro di soli cinque anni: dopo pochi mesi è arrivata la proposta di matrimonio, poi l’arrivo del piccolo Leone e quest’anno Chiara ha messo al mondo la loro secondogenita, l’amatissima e adorabile Vittoria, di cui tutti sono già follemente innamorati.

Vittoria Lucia Ferragni ha detto la sua prima parola: la reazione di Fedez

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>> “Chapeau” Valentina Vignali confessa tutti i dettagli di quella “notte speciale” – FOTO

Da un po’ di giorni, la piccola Vittoria ha cominciato ad emettere i primi suoni e per questo Fedez ha deciso di approfittare di questa occasione per portare la bambina a dire la sua prima parola. Cosa fare, se non approfittare dei momenti in cui Chiara è fuori casa per lavoro e lui resta da solo con la piccola? In questi giorni ha fatto davvero mille tentativi e, questa sera, è riuscito grazie ad un cavallino (che Fedez ha chiamato “papà”) è riuscito a far ripetere a Vittoria la parola che ha tanto atteso di veder uscire dalla sua bocca. E suo padre, ovviamente, ha fatto davvero fatica a contenere la sua gioia. Anche con Leone ci riuscì e infatti è corso subito a vantarsene su Instagram, dove ha taggato sua moglie Chiara. “Due su due, beccati questa” ha commentato con estremo entusiasmo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>> Auto esce di strada e si scontra con altre due vetture: morto ragazzo di 31 anni

Chiara Ferragni
Foto da Instagram

Il video ha ricevuto migliaia di commenti in pochissimi minuti: c’è chi ha preso in giro Federico dicendogli di aver sentito male e chi invece ha condiviso la sua gioia.