Terribile incidente sulla statale: morto un uomo, ferite la moglie e le figlie

In un incidente, avvenuto ieri sulla statale 613 Brindisi-Lecce, un uomo di 50 anni è morto, ferite gravemente la moglie e le figlie piccole.

Ambulanza
Ambulanza (Tobias Arhelger – AdobeStock)

Gravissimo incidente nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada statale Brindisi-Lecce nei pressi dello svincolo per Surbo (Lecce). Quattro auto, per cause ancora da accertare, sono rimaste coinvolte in uno scontro ed una di esse, su cui viaggiava un’intera famiglia, si è ribaltata. Nell’impatto, il conducente di quest’ultima, un uomo di 50 anni, ha perso la vita, ferite gravemente la moglie, una 46enne, e le figlie di 8 e 12 anni. Sul posto sono arrivati i soccorsi e le forze dell’ordine.

Lecce, terribile scontro sulla statale: morto un 50enne, ferite gravemente la moglie e le figlie

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (andrea – Adobe Stock)

Un morto e tre feriti gravi. Questo il bilancio del tragico incidente stradale verificatosi nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 14 novembre, lungo la statale 613 Brindisi-Lecce all’altezza dello svincolo per Surbo, comune in provincia di Lecce.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Drammatico incidente stradale nella notte: morta una ragazza

La vittima è Vito De Santis, 50enne di Alezio che viaggiava in auto insieme alla moglie di 46 anni e le figlie di 8 e 12 anni. Stando alle prime informazioni, riportate dalla redazione di Lecce Prima, pare che la Peugeot 3008 su cui si trovava la famiglia avrebbe sbandato e, dopo essersi scontrata con altre tre auto, Ford Fiesta, una Renault Clio, una Mercedes Ml, si è ribaltata. Nell’impatto, le due bimbe sarebbero state sbalzate dall’abitacolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Travolta da un’auto mentre attraversa la strada: morta madre di due bambini

Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco e gli operatori sanitari del 118 a bordo di diversi mezzi di soccorso. I medici non hanno potuto far nulla per il conducente della Peugeot, deceduto per le gravi ferite riportate. La moglie e le figlie, rimaste ferite gravemente, sono state trasportate presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce. La donna e le due piccole, scrive Lecce Prima, non sarebbero in pericolo di vita.

Carabinieri rinviano a giudizio
Carabinieri (Getty Images)

Intervenuti anche i carabinieri e gli agenti della Polizia Stradale che si sono occupati dei rilievi per determinare con esattezza la dinamica dello scontro. Le forze dell’ordine hanno sottoposto a sequestro tutte le vetture coinvolte. La salma della vittima, riferiscono i colleghi di Lecce Prima, è stata trasferita presso la camera mortuaria a disposizione dell’autorità giudiziaria per gli accertamenti.