I Cugini di Campagna non si arrendono: nuova accusa ai Maneskin

Continua la faida che va avanti da giorni tra I Cugini di Campagna e la band “esordiente” i Maneskin: il gruppo storico ha fatto una nuova accusa 

Maneskin in America
La band dei Maneskin (Instagram)

I Maneskin sono senza ombra di dubbio la band del momento. Tutto è cominciato dalla loro musica che risuonava tra le strade di Roma quando erano molto giovani: poi è arrivata la televisione, X Factor, ma è stato il Festival di Sanremo a dare vita al divertimento. Hanno trionfato contro ogni aspettativa e, successivamente, sono saliti sul tetto del mondo con la loro vittoria agli Eurovision. Non è finita qua: ieri hanno vinto a Budapest il premio di “Best Rock”, sfidando band mondiali di altissimo livello.

I Maneskin accusati di copiare da I Cugini di Campagna: la saga continua

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Taxi esplode davanti ad un ospedale: un morto e un ferito, arrestati tre ragazzi

Tutti li amano, si potrebbe dire, ma non è così. Infatti i quattro ragazzi si sono fatti dei nemici abbastanza sorprendenti: stiamo parlando dei Cugini di Campagna. Il famoso gruppo che ha fatto sognare gli italiani per tantissimi anni con le loro canzoni, da un po’ di tempo si sono fatti da parte ma non riescono ad accettare il fatto che, secondo loro, i Maneskin hanno una strana tendenza a… imitarli.
Qualche giorno fa hanno pubblicato uno scatto della band all’apertura del concerto dei Rolling Stones, dove i ragazzi indossavano degli abiti ispirati alla bandiera dell’America: scelta di outfit che anche loro hanno fatto quando erano più giovani. La seconda accusa è arrivata ieri sera: “Potevate venire nel nostro studio, vi avremmo dato i nostri costumi. Avreste risparmiato tempo e denaro“.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Michelle Hunziker, colpo basso per la conduttrice: è già finita?

pantaloni pelle Damiano maneskin
Damiano dei Maneskin (Getty Images)

I Maneskin non hanno mai risposto a queste accuse, anche perché è piuttosto palese che i quattro ragazzi non avessero minimamente idea di tutto questo.