Precipita da un ponteggio in cantiere: operaio muore dopo un volo di diversi metri

Ieri mattina a Milano, un operaio di 64 anni è morto dopo essere precipitato da un ponteggio all’interno di un cantiere nella zona Piazza Massari.

Operaio
(LEEROY Agency – Pixabay)

Un operaio di 64 anni è deceduto in seguito ad un grave incidente sul lavoro. Il dramma si è consumato ieri mattina all’interno di un cantiere allestito in zona Piazza Massari a Milano. L’uomo stava lavorando su un ponteggio, quando improvvisamente è precipitato da un’altezza di circa cinque metri ed è finito al suolo. I soccorsi giunti sul posto lo hanno trasportato d’urgenza in ospedale, dove purtroppo è morto alche ore dopo per le gravissime ferite riportate nella caduta. Per gli accertamenti sono intervenuti anche i tecnici dell’Asl ed i carabinieri.

Milano, precipita da un ponteggio in cantiere: operaio di 64 anni perde la vita

Ambulanza
Ambulanza (Marcodotto – AdobeStock)

Ancora vittime sul lavoro nel nostro Paese. Nella mattinata di ieri, giovedì 18 novembre, un operaio è deceduto all’ospedale Niguarda di Milano, dove era stato trasportato in seguito ad un incidente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pulmino per disabili precipita sui binari: morti due ragazzi

La vittima è Efrem Plebani, 64enne residente a Foresto Sparso (Bergamo). L’operaio, secondo quanto riporta la redazione di Brescia Today, si trovava in un cantiere in zona Piazza Massari, nel centro del capoluogo lombardo, e stava reggendo una lunga asse che una gru stava sollevando. Improvvisamente l’asse si sarebbe spezzata ed avrebbe fatto perdere l’equilibrio al 64enne che è precipitato dal ponteggio. Un volo di circa cinque metri che non gli avrebbe lasciato scampo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragedia familiare: pensionato uccide la moglie e tenta il suicidio

Immediata la chiamata dei colleghi ai soccorsi che sono sopraggiunti sul posto. Lo staff medico del 118, dopo le prime cure, a trasportato d’urgenza Plebani presso l’ospedale Niguarda. Qui i medici hanno provato a salvargli la vita, ma ogni tentativo si è rivelato inutile: l’operaio è deceduto poco dopo per le gravi ferite.

Presso il cantiere sono arrivati anche i carabinieri ed i tecnici dell’Ats che si sono occupati degli accertamenti per determinare le cause del grave incidente costato la vita all’operaio.


Dopo quanto accaduto, i sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno diramato una nota esprimendo il proprio cordoglio per la morte del 64enne e chiedendo interventi per evitare che certe tragedie si ripetano.