A piedi in tangenziale nel cuore della notte: 20enne investito e ucciso

La pista prevalente ipotizza una “sfida di coraggio” finita in tragedia: gli ultimi aggiornamenti sulle dinamiche dell’incidente.

Ambulanza inglese
(Getty Images)

Tragedia sulla Tangenziale Est di Milano, dove un 20enne ha perso la vita; investito e ucciso da un’auto. Secondo quanto riporta Il Giorno, il ragazzo, un cittadino di origini nordafricane, ma residente da lunghissimo tempo in Italia, si trovava a piedi tra le corsie. Stando a quanto si apprende dal quotidiano locale, il giovane stava probabilmente “camminando” o “attraversando di corsa” – quando all’improvviso una vettura lo ha letteralmente travolto. Il drammatico evento è avvenuto nella notte tra sabato 20 e domenica 22 novembre.

NON PERDERTI ANCHE >>> Incidente in una fabbrica: giovane operaio perde la vita

Tragico incidente sulla Tangenziale: la pista prevalente

Ambulanza
Ambulanza (Pro100Dzu – Adobe Stock)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Dramma nei pressi della stazione: studente precipita nel vuoto e muore

La polizia stradale ha confermato ai media l’avvio all’inchiesta, precisando che al momento cause e dinamiche della tragedia sono ancora in fase di accertamento. Di certo, invece, è l’orario dell’incidente; in piena notte nel fine settimana. La fonte ufficiale precisa la lancetta intorno alle 03:30, nel tratto tra le uscite CAMM (Consorzio Autostazione Merci Milano) e Forlanini. Secondo quanto riferito da Il Giorno, il giovane nordafricano si trovava a piedi sulla Tangenziale Est, quando un automobilista che transitava non lo avrebbe visto e lo avrebbe investito.

Secondo alcune testimonianze, riportate dal quotidiano locale, al momento della tragedia il ragazzo si trovava in compagnia di altre persone. La pista avanzata dagli ispettori predilige pertanto l’ipotesi della “sfida di coraggio” finita in tragedia. La teoria trova ampia condivisione al vaglio del pm di Milano Francesco De Tommasi, il quale ha annunciato l’apertura di un fascicolo per omicidio colposo. Isac Beriani, appena 20 anni, è stato immediatamente soccorso dagli personale medico-sanitario dell’ambulanza, coadiuvato dal supporto dell’automedica del 118. Trasferito d’urgenza alla clinica Città Studi, le sue condizioni sono subito apparse critiche agli occhi degli esperti.

Vani i tentativi di soccorso: il 20enne non ce l’ha fatta ed è morto poco dopo. Stando a quanto precisato da Tgcom24, il paziente aveva riportato un gravissimo politrauma a capo, tronco e arti.

Incidente d'auto Treviso muore 48enne
Incidente d’auto (Foto di Artyom Kulakov da Pexels)

A dare l’allarme, verso le 3 e mezza di domenica era stato un conducente che aveva assistito in diretta alla scena dell’incidente.