Silvia Toffanin ed il ricordo straziante dell’artista: lacrime a “Verissimo”

A “Verissimo” non mancano mai le storie che fanno emozionare. I ricordi e le lacrime hanno trascinato anche Silvia Toffanin

Silvia Toffanin
Screen da video (Mediaset)

Sempre tanti ospiti nel salotto di Silvia Toffanin a “Verissimo”. Il doppio appuntamento del week end non si smentisce e riserva sempre grandi emozioni.

Tra i tanti, non è passata inosservata l’intervista di Tiziana Giardoni, moglie di Stefano d’Orazio, il componente dei Pooh morto più di un anno fa per via del Covid. La moglie dell’artista non aveva mai parlato prima d’ora dopo la morte del marito ed il racconto che ha riservato ai telespettatori di “Verissimo” è stato molto intenso. Momenti difficili, ricordi del passato e tante lacrime in studio anche per Silvia Toffanin.

Silvia Toffanin e la commozione incontenibile: “Non me l’hanno fatto più vedere”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

Commovente, a tratti struggente, è stato il racconto di Tiziana Giardoni a “Verissimo”. Con Silvia Toffanin, la moglie di Stefano D’Orazio, ha scelto di parlare per la prima volta raccontando come il marito si sia ammalato di Covid e come la situazione sia degenerata.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE — > Roberto Mancini non molla: per la Rai è un miracolo

“Quando Stefano è scomparso sono morta insieme a lui” una delle dichiarazioni molto forti fatte dalla donna. La moglie del batterista dei Pooh ha voluto mettere alcuni puntini sulle i per chiarire alcune informazioni sbagliate che sono circolate intorno alla morte dell’artista.

Non era malato di leucemia – ha precisato – Da due anni aveva una malattia autoimmune infiammatoria e stavamo cercando una cura. Nel tempo, Stefano stava molto meglio, ma aveva le difese immunitarie basse”. Poi il Covid e la pandemia hanno cambiato tutto.

L’inferno per loro è partito da una cena alla quale Tiziana non voleva nemmeno andare: “ma lui che adorava tutti, mi ha invogliato ad andare. Ad oggi mi sento in colpa, perché è stato lì che abbiamo contratto tutti il covid e Stefano e mio padre ci hanno lasciati ha detto tra le lacrime.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE — > “Straordinaria”, Eleonora Incardona fa strage di cuori: lato B disegnato col compasso, estasi pura – FOTO

stefano d'orazio sanremo
Stefano D’Orazio e Tiziana Giardoni (Getty Images)

Momenti drammatici che hanno segnato per sempre la sua vita. Tra tutto quello che è successo c’è però una cosa che le fa più male: non aver più visto Stefano dal momento in cui è andato in ospedale. “Non me l’hanno fatto vedere, né sentire, neanche nella bara. Ho visto soltanto la bara sigillata”.