Monopattino investito da un’auto: muore ragazzo di 33 anni

Nel pomeriggio di ieri, un ragazzo di 33 anni è morto dopo che il suo monopattino è stato urtato da un’auto sulla provinciale 228 a Roppolo, in provincia di Biella.

Incidente monopattino
(Pixel-Shott – Adobe Stock)

Incidente mortale nel pomeriggio di ieri lungo la provinciale 228 nel territorio di Roppolo (Biella). Un monopattino, condotto da un ragazzo di 33 anni, è stato urtato da una vettura. Dopo l’impatto, il 33enne è finito sull’asfalto battendo la testa contro un muretto che delimitava un parcheggio. Sul posto sono arrivati i soccorsi che hanno provato a rianimare il ragazzo, deceduto poco dopo per le gravi ferite riportate. Dei rilievi e gli accertamenti del caso si è occupata la Polizia Stradale.

Biella, monopattino investito da un’auto sulla provinciale: morto ragazzo di 33 anni

Ambulanza
Ambulanza (Maksim Shebeko – Adobe Stock)

Un ragazzo di 33 anni ha perso la vita nel pomeriggio di ieri, lunedì 22 novembre, in seguito ad un tragico incidente stradale. Il sinistro è avvenuto sulla provinciale 228 a Roppolo, piccolo comune in provincia di Biella.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> A piedi in tangenziale nel cuore della notte: 20enne investito e ucciso

La vittima, secondo quanto riportano varie testate locali e la redazione de Il Giorno, viaggiava alla guida di un monopattino che, per cause ancora da verificare, è stato urtato da una Mercedes Classe A, condotta da un uomo. Dopo l’impatto, l’automobilista avrebbe proseguito la sua corsa per alcuni metri, prima di rendersi conto di quanto accaduto. Il 33enne è finito sull’asfalto battendo la testa contro il muretto del parcheggio di una pizzeria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragedia al ricevimento di matrimonio della sorella: ragazza muore travolta da due auto

Sul posto, in pochi minuti, sono arrivati i sanitari del 118 che hanno provato a rianimare il conducente del monopattino. Purtroppo ogni tentativo è risultato vano: il ragazzo è deceduto poco dopo l’arrivo del personale medico. Sotto choc, scrive Il Giorno, l’uomo che si trovava alla guida della vettura.

Polizia
Polizia (mino21 – AdobeStock)

Intervenuti anche gli agenti della Polizia Stradale che hanno condotto i rilievi e gli accertamenti per ricostruire la dinamica del sinistro. Dai primi riscontri, riferiscono i colleghi de Il Giorno, pare che il 33enne viaggiasse sprovvisto di casco e giubbotto catarifrangente in un tratto di strada poco illuminato.