Ragazza trovata morta dal padre sul divano di casa: indagini in corso

Sono in corso le indagini sulla morte di una ragazza di 27 anni rinvenuta senza vita nella propria abitazione a Sestu, in provincia di Cagliari.

Carabinieri
Carabinieri (marcodotto – Adobe Stock)

Sotto choc la comunità di Sestu, in provincia di Cagliari, dove una ragazza di soli 27 anni è stata trovata morta in casa. A fare la drammatica scoperta il padre della giovane che ha allertato i soccorsi. Giunti sul posto i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso della 27enne, le cui cause ancora sono da chiarire. In corso sono le indagini dei carabinieri che dovranno chiarire quanto accaduto all’interno dell’abitazione.

Cagliari, ragazza trovata morta sul divano di casa: indagini in corso

Ambulanza
Ambulanza (Jonas Augustin – Pixabay)

Giallo a Sestu, comune in provincia di Cagliari, dove nella mattinata di martedì 22 novembre, una ragazza di 27 anni, Carlotta Masala, è stata trovata priva di vita all’interno della sua abitazione.

Stando a quanto riportano varie fonti locali, tra cui la redazione de L’Unione Sarda, a trovare la giovane esanime sul divano sarebbe stato il padre, una volta svegliatosi. Lanciato l’allarme, presso l’abitazione è arrivata un’ambulanza con a bordo l’equipe medica del 118. I sanitari, purtroppo, non hanno potuto fare altro che constare il decesso della giovane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Si accascia durante il giro in bici con il padre: Luciano muore a soli 15 anni

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri che ora stanno cercando di chiarire le cause del decesso della 27enne. Sul corpo, dai primi riscontri, stando a quanto riferisce la redazione de L’Unione Sarda, non sarebbero stati trovati segni di violenza. Si ipotizza che la ragazza possa essere morta per cause naturali o possa essere sopraggiunta dopo che la giovane abbia ingerito qualcosa, ma in casa i militari dell’Arma non avrebbero trovato nessuna sostanza. Carlotta era rientrata in casa lunedì sera insieme ad un amico e successivamente, nella notte, era stata sentita parlare, probabilmente al telefono, prima della tragica scoperta del padre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pensionato ucciso a coltellate in casa: confessa la collaboratrice domestica

Carabinieri
Carabinieri (irontrybex – Adobe Stock)

A chiarire ogni dubbio sarà la Procura della Repubblica il cui intervento, scrive L’Unione Sarda, è stato richiesto dai carabinieri anche su insussistenza della famiglia della 27enne. La Procura ha, dunque, disposto una consulenza medico-legale sulla salma.