Viaggiare con i figli a tutte le età, le mete imperdibili che diventeranno quelle del cuore

Viaggiare è una delle cose più belle al mondo, tutti amano farlo in compagnia della propria famiglia allora vediamo alcune destinazioni

Viaggiare
Viaggiare (Getty Images)

I genitori vorrebbero tenersi i figli accanto per tutta la vita, e non potrebbero mai rinunciare alle vacanze insieme a loro, se non fosse che proprio i figli arrivati ad una certa età cominciano a negarsi. Tuttavia se si sceglie la meta giusta, è possibile convincere anche i figli più scettici di tutte le età a parteciparvi. I viaggi sono belli ed entusiasmanti, e al mondo ci sono luoghi ideali per tutti. Scopriamo allora quali sono le mete adatte a chi ha figli adolescenti e quelle invece indicate per chi ha neonati.

Mete adatte alle fasce di età dei figli

Viaggiare con i bambini
Famiglia con bambini (Pixabay)

Chi ha bambini piccoli tenderà a scegliere un luogo di vacanza con più comfort e comodità di ogni genere. Un esempio sono le Canarie, queste isole si prestano bene ad accogliere i bambini piccoli perché per raggiungerle ci vogliono poche ore di volo e ci sono tanti servizi per i bambini più piccoli.

Questo darà ai genitori la possibilità di scoprire le isole con escursioni, mentre i bambini sono in buone mani. Per quanto riguarda invece i ragazzini adolescenti, una meta più avventurosa e ricca di divertimento è più indicata, allora non possiamo fare altro che parlare dell’Egitto. In questo luogo c’è davvero tutto, si passa dal rilassarsi in spiaggia, a fare visite guidate alla scoperta di antichi reperti e piramidi mozzafiato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Sophie Codegoni, la FOTO in intimo che ti stravolge la giornata: mai visto un fondoschiena così…

È possibile poi per i ragazzi divertirsi anche tra le dune di sabbia del deserto con dei quad. Passiamo poi ad una città italiana molto famosa, la cosiddetta Città Eterna, Roma, la Capitale d’Italia. Qui si va alla scoperta dell’antichità e della storia che ha caratterizzato il paese. A Roma si trova tutto quello che si desidera, cultura, storia, monumenti immensi e antichi e buon cibo.

Ideale per un weekend in famiglia sia con i bambini piccoli che con gli adolescenti. Vediamo ora un luogo più esotico e lontano, parliamo delle Hawaii, una destinazione che alcuni non osano nemmeno immaginare talmente è paradisiaca. Siamo abituati a vederla nei film americani e la consideriamo così lontana, in realtà è una meta perfetta.

Consigliabile però per chi ha figli più grandi, perché le lunghe ore di volo non sono una passeggiata. Tuttavia ne vale le pena, la sola vista della barriera corallina e le escursioni alla scoperta di animali e della natura sono uniche. Anche il Giappone è una meta interessante, certo è più adatta agli adulti e ai ragazzini, è un luogo impressionante. Ricco di cultura e fascino ma anche divertimento. Il Kenya è qualcosa di unico, la terra degli elefanti e dei leoni, una meta perfetta per i ragazzi che sono sempre alla ricerca di avventure nella natura selvaggia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Stefania Orlando, l’amara confessione sul “GF Vip”: “Non lo rifarei perché…”. Pubblico sconvolto

I panorami sono mozzafiato e gli animali della savana sono incredibili. Impossibile non fare un safari in famiglia. Indubbiamente un’esperienza da fare almeno una volta nella vita. Anche la Nuova Zelanda è un luogo avventuroso e unico, i suoi paesaggi sono indimenticabili e per le famiglia è un posto indicato. Si possono infatti fare moltissime attività intriganti come il rafting, paracadutismo e anche il trekking. Malta è una città incredibile, famosa anche per essere stata la location della fortunata saga “Game of Thrones”.

Villaggio Babbo Natale
Villaggio Babbo Natale (Foto di MLARANDA da Pixabay)

Ha spiagge meravigliose e luoghi magici, perfetti sia per i più piccoli che per i ragazzini. Per ultimo ma non per importanza, Rovaniemi il villaggio d Babbo Natale. Location ideale per grandi e piccini, alla scoperta della magia del Natale, ora è proprio il periodo giusto per andarci. Un’avventura sulla neve indimenticabile, mi raccomando però di portare vestiti caldissimi perché lì le temperature sono basse.