“Matrimonio a prima vista 2021. E poi…” cos’è successo alle coppie? Finale senza precedenti

Un finale di stagione che forse in pochi telespettatori di Real Time si aspettavano, i colpi di scena sono stati moltissimi per le coppie coinvolte nel gioco.

MAPV Italia 2021 finalissima scelta coppie
Martina mentre osserva Davide dal furgone (screen Instagram @realtimetvit)

Anche la stagione 2021 di “MAPV Italia” è giunta al termine e la puntata dell’ “E poi…” ha portato le tre coppie coinvolte nell’esperimento all’ultimo scontro con gli esperti dopo sei mesi dalla chiusura del programma. Cos’è successo in questo lasso di tempo? Ci sono state novità rispetto a quelle che tutti noi abbiamo avuto modo di vedere settimana scorsa?

Ieri sera i primi a scendere nell’arena sono stati Davide Graceffa e Martina Manoni che hanno dato molto filo da torcere ai tre psicologi di fronte a loro che più volte hanno dovuto intervenire per zittire il loro astio reciproco.

Favaretto nel ricapitolare la situazione ha infatti chiesto al giovane come mai “nel programma si era ‘zerbinato’ verso al moglie nonostante questa lo avesse ripetutamente respinto”. Martina infatti “a volte mandava messaggi che non erano così assertivi” a giudizio di Nada.

Entrambi hanno ammesso le colpe reciproche sul fatto di non essersi impegnati abbastanza nella comunicazione che ha portato ad alzare i muri per l’assistente di volo e ad invadere questa sfera di confort da parte dell’animatore. La coppia ha lasciato molto interdetto Abis che non è stato convinto dalle loro motivazioni frettolose e a volte poco solide.

Le altre coppie cos’hanno deciso? La scelta ha confuso tutti i fan

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Real Time (@realtimetvit)

Manuel Felici e Dalila Cantagallo invece sono stati i secondi a presentarsi dagli esperti. Lei molto arrabbiata, lui affranto per quello che era accaduto durante la relazione che “avrebbe potuto essere un successo” a dire del tabaccaio romano.

I due hanno ammesso di essersi visti di sfuggita durante l’estate a Frascati, nessun contatto però c’è stato per riavvicinarsi e provare a ripartire con un piede diverso. Favaretto ha precisato che dopo averli analizzati bene è arrivato alla conclusione del perchè c’è stata una collisione caratteriale inevitabile:

Lei (Dalila, ndr.) ti ha detto di andare con calma mentre tu sei partito a raffica con i tuoi progetti di famiglia allargata, dovevi adeguarti ai suoi ritmi senza opprimerla. Dalila dal canto suo invece non ha mai lasciato lo spazio per una conversazione, non ascolta, e questo non va bene per costruire una relazione duratura!“.

La “profezia che si auto avvera” di Nada alla fine sembra essersi concretizzata. L’esperta ha però ammonito i due che “in un  sistema di coppia non ci sono né vinti né vincitori“. Avranno capito la lezione?

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Barbara D’Urso, la perdita devastante annunciata a “Pomeriggio 5”: “Non riesco a non pensarci”

Gli ultimi sono stati Jessica e Sergio Capozzi che sono giunti con grande indifferenza ma alla fine hanno confessato di essere ancora insieme nonostante le difficoltà incontrate.

Le vere difficoltà sono arrivate subito, appena abbiamo lasciato il programma. Ci siamo allontanati due volte per incomprensioni varie” – ha confessato Sergio. “Non c’era equilibrio tra il mio voler concretizzare subito al relazione ed il suo volermi vedere in momenti ben distinti perchè solo così avrebbe potuto percepire se le mancavo veramente“.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> “Uomini e Donne”, la verità sconvolgente sul cavaliere: “Le donne non ti piacciono”. La reazione di lui

Poi però ci siamo ritrovati, Jessica mi è venuta a cercare e mi ha detto che aveva bisogno di me! Si è trasformata rispetto a quella che è solitamente e mi ha dimostrato che è veramente innamorata“.

MAPV Italia 2021 finalissima scelta coppie
Sergio e Jessica (screen Instagram @realtimetvit)

Una storia che ha emozionato tutti e tre gli esperti che hanno sentenziato che dall’inizio del programma “sono la coppia di allievi che hanno dato loro maggiori soddisfazioni in termini di crescita emotiva e personale“.