Donna trovata morta nei pressi dell’ospedale: è giallo

La Polizia di Pescara sta indagando sulla morte di una donna di circa di 40 anni, rinvenuta questa mattina senza vita in strada, vicino all’ospedale.

Polizia
Polizia (Stefano Neri – Adobe Stock)

Dramma questa mattina a Pescara, dove una donna è stata ritrovata priva di vita in strada. A lanciare l’allarme sarebbero stati alcuni passanti che avrebbero visto il corpo della donna riverso al suolo, nei pressi dell’ospedale del capoluogo di provincia abruzzese. Sul posto, dopo la segnalazione sono arrivati i sanitari del 118 e la Polizia. I medici hanno potuto solo constatare il decesso, su cui ora sono in corso le indagini delle forze dell’ordine.

Pescara, donna ritrovata morta nei pressi dell’ospedale: indaga la Polizia

Ambulanza
Ambulanza (Pro100Dzu – Adobe Stock)

Giallo a Pescara, dove nella mattinata di oggi, venerdì 26 novembre, una donna di circa 40 anni è stata ritrovata morta in strada.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Grave incidente sulla provinciale: morto giovane padre, cinque feriti

Il corpo della 40enne, di cui non si conosce l’identità, riporta la stampa locale e la redazione di Fanpage, sarebbe stato notato da alcuni passanti, vicino i portici di via Paolini, nei pressi dell’ospedale della città.  Lanciato l’allarme sul luogo del tragico ritrovamento è arrivata un’ambulanza del 118 con a bordo l’equipe medica. Purtroppo i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Precipita in un canale: donna muore dopo un volo di 70 metri

Intervenuti anche gli agenti della Squadra Volante della Polizia del capoluogo di provincia abruzzese che nell’immediato hanno fatto scattare le indagini per chiarire cosa possa essere accaduto alla donna e per identificarla. Pare, infatti, scrivono i colleghi di Fanpage, che quest’ultima non avesse con sé i documenti d’identità.

Al momento non si conoscono i dettagli del ritrovamento, non è ancora chiaro, difatti, se sul corpo della donna siano stati rinvenuti segni di violenza o qualche altro elemento che possa far pensare al coinvolgimento di terzi.

Polizia
Polizia (Adobe Stock)

Non è esclusa, dunque, l’ipotesi che la 40enne possa essere deceduta per cause naturali mentre si trovava in strada. A determinarlo saranno i prossimi accertamenti degli inquirenti che al momento sono impegnati nelle indagini di rito.