Spaventoso incidente sulla provinciale: morti due giovani fratelli, feriti due amici

Due fratelli, un ragazzo di 25 anni e la sorella di 28, sono morti questa notte in un incidente stradale avvenuto sulla provinciale tra Castellana Grotte e Turi (Bari).

Ambulanza
Ambulanza (Wonderful pictures – Adobe Stock)

Ancora sangue sulle strade italiane. La notte scorsa, sulla provinciale tra Castellana Grotte e Turi (Bari), un’auto con a bordo quattro ragazzi è uscita di strada e, dopo essersi schiantata contro il guardrail, ha terminato la propria corsa contro un albero ribaltandosi diverse volte. Due dei giovani a bordo, un ragazzo di 25 anni e la sorella 28enne, hanno perso la vita. Feriti gli altri due occupanti del veicolo che sono stati trasportati in ospedale dai soccorsi, intervenuti sul posto insieme alle forze dell’ordine.

Bari, spaventoso incidente sulla provinciale: morti due fratelli di 25 e 28 anni, feriti due amici

Strada
(Marco Bonomo – Adobe Stock)

Due morti e due feriti, questo il bilancio del drammatico incidente stradale avvenuto la scorsa notte tra sabato 27 e domenica 28 novembre, sulla provinciale che collega Castellana Grotte e Turi, entrambi comuni in provincia di Bari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Perde il controllo dell’auto e si schianta contro il guardrail: muore ragazzo di 24 anni

A perdere la vita un ragazzo di 25 anni e la sorella di 28, di cui non è stata resa nota l’identità. Stando alle prime informazioni, riportano alcune fonti locali e la redazione di Leggo, le due vittime si trovavano a bordo di un’auto, una Bmw S1, insieme ad altri due giovani amici. Per ragioni ancora da chiarire, in prossimità di una curva, il conducente ha perso il controllo della vettura che, uscita di strada, ha abbattuto il guardrail ed è finita contro un albero di ulivo ribaltandosi più volte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cadavere affiora dalle acque del fiume: si indaga sulla morte di un uomo

Tempestivo l’intervento dei vigili del fuoco e dello staff sanitario del 118. Purtroppo per i due fratelli, che viaggiavano sul sedile posteriore della Bmw, non c’è stato nulla da fare: i due sarebbero deceduti per le gravi lesioni riportate. Il conducente ed il ragazzo seduto sul sedile anteriore sono rimasti feriti e, scrive Leggo, trasportati in ospedale per le cure del caso.

Carabinieri
Carabinieri (marcodotto – Adobe Stock)

Sopraggiunti sul luogo della tragedia anche i carabinieri che hanno provveduto ai rilievi di legge e ora dovranno determinare le cause e la dinamica dell’incidente costato la vita alle due vittime. Il giovane alla guida della Bmw è stato sottoposto agli esami per verificare se si trovasse al volante sotto effetto di sostanze stupefacenti o alcool.