Cadavere affiora dalle acque del fiume: si indaga sulla morte di un uomo

Il cadavere di un uomo, a Trento, è affiorato dalle acque del fiume Adige: la vittima risultava scomparsa dalla sera del 26 novembre.

Carabinieri
Carabinieri (Federico – Adobe Stock)

Indagano i carabinieri sul macabro ritrovamento effettuato nella giornata ieri sabato 27 novembre. A Trento, il cadavere di un uomo sarebbe affiorato dalle acque dell’Adige. Ad accorgersene un passante, in zona per una passeggiata, che avrebbe immediatamente allertato le autorità.

All’esito delle prime ispezioni sarebbe emerso che la vittima è un uomo di 73 anni di cui i familiari avevano denunciato la scomparso nella serata di venerdì 26 novembre.

Trento, cadavere di un uomo affiora dal fiume Adige: era scomparso dalla sera prima

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (Gennaro Coretti – Adobe Stock)

La vittima sarebbe un uomo di 73 anni, riporta Fanpage, la cui famiglia ne aveva denunciato la scomparsa poche ore prima del rinvenimento del corpo. I suoi cari si erano rivolti ai carabinieri i quali insieme ai vigili del Fuoco e dal soccorso alpino avevano attivato la macchina delle ricerche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Uomo ucciso e gettato nel fiume: svolta nelle indagini

Battuta palmo a palmo tutta la strada di solito percorsa dall’uomo, nello specifico un sentiero che dalla Vela conduce al Soprasasso, una piccola montagna ai piedi della Paganella. Impiegati anche i cani molecolari. Le operazioni sono andate avanti per tutta la giornata di venerdì 26 novembre protraendosi fino a notte fonda. Intorno alle 3, non avendo avuto alcun tipo di riscontro, le ricerche si sarebbero fermate per poi riprendere con le prime luci del sole. Purtroppo, però, il tragico epilogo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Donna trovata morta nei pressi dell’ospedale: è giallo

Un passante, recatosi in zona per una passeggiata, avrebbe notato affiorare dalle acque del fiume Adige un corpo. Immediata la chiamata al numero unico per le emergenze. Sopraggiunti sui luoghi non solo i carabinieri, ma anche vigili del fuoco e personale sanitario. Recuperato il corpo, i medici ne avrebbero dichiarato legalmente il decesso.

Carabinieri
(ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Stando ad una prima ispezione cadaverica, l’uomo di 73 anni non presentava – riportano fonti locali ed i colleghi della redazione di Fanpage– alcun segno di violenza. Ovviamente bisognerà attendere l’espletamento di ulteriori indagini di cui attualmente si stanno occupando i carabinieri della Stazione di Trento.