“Verissimo”, Silvia Toffanin in lacrime insieme all’ospite: “Se n’è andato così”

A “Verissimo”, Silvia Toffanin ed Alessandro Siani hanno ripercorso la morte di un personaggio amatissimo: la commozione è stata inevitabile

silvia toffanin verissimo
Silvia Toffanin (foto da Instagram)

Alessandro Siani, comico ed ex conduttore di “Striscia la Notizia”, ha fatto il proprio ingresso nello studio di Silvia Toffanin con il sorriso stampato in volto. La conduttrice, lieta di poterlo intervistare, si è lasciata conquistare dalle sue irriverenti battute. “Lo so che qui dentro piangono tutti” – ha esordito Siani, per poi aggiungere – “Io romperò questa tradizione!“.

Dopo aver parlato dei propri esordi televisivi e dell’indissolubile legame con Napoli, sua città d’origine, Alessandro ha ripercorso insieme a Silvia un momento piuttosto delicato del suo percorso di vita. La conduttrice ha a stento trattenuto le lacrime.

“Verissimo”, Silvia Toffanin in lacrime insieme all’ospite: “Se n’è andato così”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Giulia Stabile, il gesto che ha spiazzato il pubblico di Canale 5. Belen è corsa in suo aiuto

Nel parlare di Napoli, Silvia Toffanin non poteva non tirare in ballo l’amatissimo Diego Armando Maradona, a pochi giorni di distanza dal primo anniversario della sua morte. Alessandro Siani, ospite di “Verissimo”, ha descritto il “Pibe de oro” con parole colme d’affetto e di riconoscenza. “Diego ci ha resi felici. Ha insegnato la vittoria a noi napoletani, la vittoria ad un popolo che ha subito molto“: queste le parole dell’attore, che nel ricordare Maradona si è inevitabilmente commosso.

Quando diressi un suo spettacolo al San Carlo di Napoli vidi la sua fragilità. Diego non voleva deludere la gente“, ha proseguito Siani, incapace di esprimere adeguatamente l’affetto profondo nei confronti del campione argentino. In seguito, Silvia Toffanin ha chiesto al comico di ripercorrere i giorni successivi alla sua morte, non nascondendo la propria commozione.

Se n’è andato in un momento in cui gli stadi erano chiusi, senza spettatori. Forse non trovava più il motivo di stare in mezzo a noi“: questa la straziante riflessione del comico in merito alla scomparsa di Maradona, che a distanza di un anno continua ad addolorare tutti i tifosi del mondo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> “Domenica In”, la confessione clamorosa su Elisa Isoardi: “A letto era…”. La Venier è sconvolta

silvia toffanin verissimo
Alessandro Siani (Getty Images)

Siani, che avrebbe voluto un’intervista di tutt’altra natura, si è lasciato trasportare dalle emozioni evocate da Silvia Toffanin. Per l’ospite, ricordare il grande campione del Napoli è stato letteralmente straziante.