4 modi efficaci per imparare la grammatica inglese

La lingua inglese non è difficilissima da imparare, ma ormai tutti dovrebbero sapere che senza delle basi grammaticali ed un po’ di studio si rivela molto più complicato del previsto riuscire a parlarla in modo fluente e soprattutto comprenderla. Ci sono ancora persone convinte che per sapere l’inglese sia sufficiente andare all’estero per qualche periodo ed effettivamente questo si rivela utilissimo. Non basta però, perché prima di tutto è necessario sapere quali siano le regole grammaticali sulle quali è basata la lingua. Come impararle allora in modo efficace? Ecco 4 modi infallibili.

#1 Iscriversi ad un corso di grammatica inglese

Il primo passo da compiere per imparare veramente bene la grammatica inglese è quello di iscriversi ad un corso. È l’unico modo per evitare inutili perdite di tempo e conoscere le regole di base, necessarie per compiere tutti gli step successivi. Se infatti è vero che la grammatica di questa lingua è molto più semplice di quella italiana, è altrettanto vero che in inglese esistono regole che nel nostro idioma non sono previste. Un esempio? I tempi verbali sono piuttosto complessi. Quando si usa il past continuous? Ed il present perfect? Queste sono domande alle quali è necessario essere in grado di rispondere, perché altrimenti si rischia di formulare frasi difficili da comprendere per un madrelingua.

#2 Acquistare un buon manuale di grammatica inglese

Frequentare un corso di grammatica inglese è sicuramente il primo step per imparare le regole di base, ma è altrettanto importante avere un manuale di riferimento da consultare in caso di dubbi. Questa lingua è infatti semplice, ma non tanto quanto sembra. Esistono moltissime parole che in inglese rappresentano delle eccezioni e devono dunque essere trattate in modo differente: questo riguarda sia i verbi che i sostantivi. Un esempio? Il past simple si forma semplicemente aggiungendo il suffisso -ed al verbo, ma questo vale solo nel caso quest’ultimo sia regolare. Se al contrario è irregolare, bisogna conoscere la sua forma al passato e non esiste una regola alla quale appigliarsi: è necessario sapere come si trasforma quel determinato verbo.

#3 Guardare film e serie TV in inglese

Una volta che si sono studiate le regole grammaticali di base (e non prima di averlo fatto) si può perfezionare la propria conoscenza dell’inglese guardando dei film o delle serie TV in lingua originale. Abbiamo precisato che questo deve essere uno step successivo per un semplice motivo: solo se si sono prima studiate le regole grammaticali si possono rintracciare nel parlato e dunque interiorizzare al meglio. In caso contrario, si può forse riuscire a capire comunque la lingua, ma in modo molto più superficiale.

#4 Esercitarsi nel parlato

Infine, un modo per imparare al meglio la grammatica inglese dopo averne studiato le basi è quello di esercitarsi, perché altrimenti si rischia di dimenticare quanto si è appreso. Può dunque essere utile fare conversazione con un madrelingua o andare direttamente all’estero e mettersi alla prova sul campo. Riconoscere alcune forme verbali non è così semplice come si pensa, perché nel parlato gli inglesi tendono a fletterle ed occorre dunque farci sopra l’orecchio.