Caldaia esplode in un appartamento: morto un pensionato

Nel pomeriggio di ieri a Cocoruzzo, frazione di Rocca d’Evandro (Caserta), un uomo di 60 anni è morto in seguito all’esplosione della caldaia del suo appartamento. 

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (Stefano Neri – Adobe Stock)

Un uomo di 60 anni è morto nel pomeriggio di ieri a Cocoruzzo, frazione di Rocca d’Evandro (Caserta) in seguito ad un’esplosione verificatasi nella casa in cui viveva. Dai primi accertamenti, pare che ad esplodere sia stata la caldaia dell’abitazione che avrebbe poi dato origine ad un incendio. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco ed i sanitari del 118, ma per il 60enne era ormai troppo tardi. Per chiarire quanto accaduto sono intervenuti anche i carabinieri.

Caserta, caldaia esplode in un appartamento e provoca un incendio: morto pensionato

Ambulanza
Ambulanza (Lionello Rovati – Adobe Stock)

Dramma nel pomeriggio di ieri, lunedì 29 novembre, a Cocoruzzo, piccola frazione di Rocca d’Evandro, comune in provincia di Caserta, dove un uomo è morto all’interno del suo appartamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Drammatico incidente in scooter: operaio muore tornando a casa dal lavoro

La vittima, un pensionato di 60 anni, di cui non è stata resa nota l’identità, secondo quanto riportano alcune fonti locali, tra cui la redazione di Caserta News, si trovava in salotto quando sarebbe esplosa la caldaia dell’abitazione dando origine ad un incendio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, è giallo sulla donna di 44 anni trovata in fin di vita sul Raccordo Anulare

Lanciato l’allarme, presso l’appartamento si sono precipitati i vigili del fuoco e l’equipe medica del 118. I pompieri hanno domato le fiamme e ritrovato il corpo esanime del pensionato. I soccorsi non hanno potuto far altro che constarne il decesso. Non è chiaro se l’uomo abbia perso la vita a causa delle esalazioni di fumo o per via delle ferite riportate in seguito all’esplosione.

Avetrana: l'omicidio di Sarah
Carabinieri (foto di djedj da Pixabay)

Sul posto, scrivono i colleghi della redazione di Caserta News, sono arrivati anche i carabinieri della stazione locale che, insieme ai tecnici dei vigili del fuoco, hanno avviato tutti gli accertamenti per determinare la dinamica e le cause della tragedia. Al vaglio degli inquirenti le ragioni che hanno portato alla deflagrazione della caldaia.