Top e flop della quattordicesima giornata di campionato

Ieri sera si è chiusa la quattordicesima giornata del campionato di Serie A: i giocatori top e flop al Fantacalcio in questo turno.

Dries Mertens
Dries Mertens (Getty Images)

Nella serata di ieri è andato in scena il big match tra Napoli e Lazio che ha mandato definitivamente in archivio il quattordicesimo turno di Serie A. In contemporanea si è conclusa anche la giornata di Fantacalcio e tutti gli appassionati hanno calcolato i voti di tutte le gare del weekend.

Fantacalcio, top e flop quattordicesima giornata: Mertens che doppietta! Kjaer turno da dimenticare

Simon Kjaer
Simon Kjaer (Getty Images)

Al triplice fischio di Napoli-Lazio, si è conclusa la quattordicesima giornata di Serie A ed il turno di Fantacalcio.

Gli Azzurri hanno rifilato un pesantissimo 4-0 alla squadra di Sarri staccando in vetta il Milan, caduto in casa contro il Sassuolo in casa per 3-1. I rossoneri rimangono al secondo posto in classifica davanti ai cugini dell’Inter che, grazie al successo in trasferta contro il Venezia, accorciano il divario e rimangono in corsa per lo Scudetto. Stecca anche la Juventus che perde in casa contro l’Atalanta per 0-1 e si allontana dalla zona Europa e dalla vetta.

Emozioni anche al Fantacalcio con diversi giocatori messi in luce rispetto ad altri. Di seguito la lista dei top e flop della giornata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Lazio 4-0 pagelle e tabellino: gli azzurri distruggono l’ex Sarri

TOP

Dries Mertens (Napoli): il fantasista belga è tornato a far sorridere i suoi tifosi. Nella gara contro la Lazio, Mertens si è iscritto due volte sul tabellino dei marcatori: al 10’, dopo un suggerimento di Insigne, ha scartato un avversario e battuto Reina con una conclusione a giro. Diciotto minuti dopo ha trovato nuovamente la via del gol con una parabola strepitosa da fuori area.

Antonio Candreva (Sampdoria): ancora una volta tra i top il centrocampista dei blucerchiati. Contro il Verona, Candreva è stato autore di una performance superlativa coronata da una rete, quella del momentaneo pareggio, e di un assist fornito ad Ekdal che ha siglato il 2-1. Sorridono, dunque, i fantallenatori che hanno deciso di puntare sull’esterno.

Gianluca Scamacca (Sassuolo): gara di livello per il giovane attaccante neroverde contro il Milan. Dopo il momentaneo vantaggio dei rossoneri, Scamacca prima pareggia i conti con una formidabile conclusione da fuori che si insacca all’incrocio dei pali, poi propizia l’autorete di Kjaer che porta avanti il Sassuolo. Nonostante il mancato “+6”, il voto del centravanti rimane alto grazie anche al bonus per la rete realizzata.

Fabian Ruiz (Napoli): tra i migliori in campo del posticipo tra Napoli e Lazio figura anche il centrocampista classe 1996. Una prova da incorniciare quella contro i biancocelesti coronata nel finale da uno splendido gol: una botta da fuori area insaccatasi all’angolino basso che non ha lasciato scampo a Reina.

Duvan Zapata (Atalanta): è lui il match winner della gara contro la Juventus. Il centravanti colombiano ha trovato la nona rete in campionato grazie ad una conclusione di potenza su cui Szczesny non ha potuto nulla. Un bonus che fa lievitare il suo voto in pagella al Fantacalcio.

FLOP

Nahitan Nandez (Cagliari): prova impalpabile per il centrocampista uruguayano contro la Salernitana, match terminato 1-1. Il giocatore classe 1995 non era in serata e non è riuscito mai ad impensierire la retroguardia avversaria. Allo scadere, una sua distrazione in marcatura su Bonazzoli regala il pareggio agli ospiti.

Davide Faraoni (Verona): finisce tra i peggiori di giornata anche il difensore del Verona. Gli Scaligeri, dopo essere andati in vantaggio, si sono fatti rimontare dalla Sampdoria che ha conquistato i tre punti grazie ad un pesante 3-1. Insufficienza in pagella per Faraoni che durante l’incontro ha rimediato un’ammonizione, malus che fa scendere il voto al Fantacalcio.

Adrien Rabiot (Juventus): prova da dimentica per il centrocampista francese quella contro l’Atalanta. Tanti passaggi sbagliati e diversi falli gli sono costati un’insufficienza in pagella che lo inserisce tra i flop del quattordicesimo turno.

Simon Kjaer (Milan): il difensore danese delude contro il Sassuolo. Sul punteggio di 1-1, Kjaer devia una conclusione del centravanti neroverde Scamacca ingannando il proprio portiere e regalando il 2-1 al club emiliano. L’autogol ed un’ammonizione, rimediata nel finale, fanno crollare il voto in pagella al Fantacalcio del giocatore.

Patric (Lazio): prestazione insufficiente del difensore spagnolo contro il Napoli. Patric e colleghi non hanno potuto far nulla contro le sortite dei partenopei che hanno bucato per quattro volte Reina. Sul voto del giocatore pesa anche un cartellino giallo mostratogli dall’arbitro per un fallo su un avversario.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A 2021/2022: calendario, risultati e classifica aggiornati

Gianluca Scamacca
Gianluca Scamacca (Getty Images)

La Serie A non si ferma e già domani alcune squadre saranno impegnate nella quindicesima giornata. Il terzo turno infrasettimanale si aprirà con quattro gare in programma martedì: Fiorentina-Sampdoria (ore 18:30), Atalanta-Venezia (18:30), Salernitana-Juventus (20:45) e Verona-Cagliari (20:45).