Mangia e dimagrisci con questi 10 cibi bruciagrassi: scopri quali sono

Mangiare e dimagrire possono sembrare due opposti ma in realtà non lo sono. Esistono alcuni alimenti che, se ingeriti nel nostro stomaco aiutano a snellire, i cosiddetti cibi bruciagrassi. Ecco quali sono.

vegetali bruciagrassi
vegetali (Pixabay)

Dieta ferrea? Eccessive limitazioni? Corse kilometriche per buttare giù qualche kilo di troppo? Tutto ciò porta solamente a un ingente innalzamento di stress e di ansia. Per dimagrire basta soltanto scegliere i giusti alimenti da mangiare: i cibi bruciagrassi sono un’ottima opzione. Essi contengono un elevato livello di proteine e di acqua, un basso contenuto calorico e possiedono una spiccata capacità saziante. Inoltre per essere assimilati dall’organismo richiedono consistenti energie da parte dello stomaco in modo che chi li ingerisce riesce a bruciare numerose calorie. Infine sono ricchi di fibre e perciò facilmente digeribili. Ma quali sono questi cibi? Andiamo a scoprirli insieme.

I 10 cibi bruciagrassi: quali sono

verdure bruciagrassi
verdure (Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Animali, combattere l’ansia e difendere il buon umore: il nuovo format di “Musetti Animaletti”

La maggior parte di questi cibi sono a calorie negative, cioè fanno consumare all’apparato più calorie di quante ne apportino.
Il primo alimento è l’ananas: gustoso e prelibato, aiuta la digestione e possiede un ottimo potere drenante e depurativo. Se invece siete amanti del verde, ecco alcuni cibi bruciagrassi che fanno per voi: l’insalata, aiuta ad andare al bagno e sazia molto, i broccoli invece depurano dalle tossine, favoriscono il buon funzionamento dell’intestino e hanno ottime proprietà antitumorali. Stessa storia per gli asparagi che in aggiunta illuminano e idratano la pelle e per il sedano che può essere tranquillamente usato come snack.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Benessere a tavola: 5 incredibili benefici dei chiodi di garofano

Un’altra tipologia di alimento che brucia i grassi risiede nelle spezie che usiamo per cucinare ed insaporire i cibi: il peperoncino acquieta l’appetito e avvia la lipolisi, cioè il processo di metabolizzazione dei grassi. La menta invece è consigliata per la mattina: ha un ottimo potere di risveglio per il metabolismo ed inoltre va a snellire parti precise del corpo, come per esempio l’addome. La cipolla, che questa volte non ci fa piangere ma gioire, rende più vigoroso il sistema immunitario e rimuove i liquidi di troppo che provocano la cellulite. Infine abbiamo un pesce, il salmone, che rinforza la nostra memoria e ci aiuta a bruciare le calorie e il tè verde che mantiene giovani le nostre cellule facendoci perdere anche qualche etto.