“Allegri non sa allenare”, il calciatore attacca il tecnico della Juve. È bufera

Massimiliano Allegri nel vortice delle critiche in questo avvio di stagione, il tecnico della Juventus duramente contestato

Allegri
Massimiliano Allegri © Getty Images

Un inizio di stagione davvero complicato, quello della Juventus. I bianconeri sono in ritardo in campionato, distanti dalle prime posizioni come difficilmente sarebbe stato immaginabile alla vigilia.

Certo l’addio di Cristiano Ronaldo a fine mercato ha rimescolato le carte, ma non si pensava che la compagine di Massimiliano Allegri potesse andare incontro a tanto difficoltà. Già cinque le sconfitte in campionato in 15 giornate, un ruolino di marcia che non si verificava dalla stagione 1998/99.

Il turno infrasettimanale ha sorriso ai bianconeri, che sono tornati al successo contro la Salernitana e hanno ridotto di due lunghezze il distacco dalla vetta. Ma rimane un -12 in classifica dal primo posto e il -7 dalla quarta posizione occupata dall’Atalanta.

Numerose le critiche piovute in queste settimane sull’allenatore Massimiliano Allegri. Il livornese è indicato come uno dei principali responsabili, nonostante le attenuanti relative ai movimenti di mercato sulla sua rosa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Bianca Guaccero: che imbarazzo! Secchiata d’acqua gelida: le sue parole smentite dai vertici RAI

Juventus, intervento a gamba tesa su Allegri: ci siamo, il campione non risparmia stoccate

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri © Getty Images

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> ‘Regina di fuoco’ Shaila Gatta carezze, sensualità e Twerking da capogiro – il VIDEO è fuori

Tra i censori più implacabili di Allegri, c’è Antonio Cassano. L’ex attaccante barese, che spesso è presente sulla ‘Bobo TV’ di Christian Vieri su Twitch a scambiare opinioni con l’ex bomber della Nazionale, con Daniele Adani e Nicola Ventola, ci va ancora giù durissimo.

Ricordando i suoi trascorsi con il livornese, ha spiegato: “Io ho lavorato con lui, ed è bravo se ha venti campioni a disposizione. Ma così è brava anche mia madre ad allenare”.

Dure critiche anche al presidente della Juventus, Andrea Agnelli, per una scelta che fin qui non ha pagato. “Ha scelto di tornare indietro di tre anni – ha aggiunto Cassano – Allegri non è l’allenatore giusto per costruire, ma solo per raccogliere risultati”.

Juventus
Juventus © Getty Images

Da qui a Natale, la Juventus è chiamata a ottenere una serie di vittorie per provare a rilanciarsi. Ci riuscirà?