Incidente sul lavoro in un locale: pizzaiolo di 41 anni perde la vita

Nel pomeriggio di ieri a Parabiago, in provincia di Milano, un pizzaiolo di 41 anni è morto dopo essere stato travolto dal forno della pizzeria. Inutili i soccorsi.

Pizzeria
(Orna Wachman – Pixabay)

Ancora vittime sul lavoro nel nostro Paese, una scia di sangue che, purtroppo, sembra non volersi arrestare. L’ultima nel pomeriggio di ieri in una pizzeria di Parabiago, in provincia di Milano, dove un pizzaiolo di 41 anni ha perso la vita dopo essere stato travolto da un forno mentre era impegnato in alcuni lavori di manutenzione. Inutili i soccorsi del personale sanitario che, precipitatosi sul posto, ha appurato il decesso del 41enne, sulle cui sono scattati gli accertamenti dei carabinieri.

Milano, incidente sul lavoro in pizzeria: pizzaiolo di 41 anni muore travolto dal forno

Ambulanza
Ambulanza (Pro100Dzu – Adobe Stock)

Dramma nel pomeriggio di ieri, sabato 4 dicembre, a Parabiago, comune della provincia di Milano, dove un uomo ha perso la vita in un incidente sul lavoro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ragazzo di 15 anni trovato morto nel letto dai genitori: disposta l’autopsia sulla salma

La vittima è Michele Esposito, pizzaiolo di 41 anni residente a Montecorice, in provincia di Salerno. Secondo quanto riporta la redazione di Salerno Today, il 41enne stava effettuando delle operazioni di manutenzione all’interno della pizzeria dove lavorava, sita in via Quattro Novembre. Per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, Esposito è stato travolto e schiacciato dal forno del locale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terribile scontro frontale tra due auto: morti due ragazzi di 18 anni

Dopo la segnalazione, presso la pizzeria sono arrivati i vigili del fuoco e l’equipe medica del 118 a bordo di un’ambulanza. I sanitari hanno provato a rianimare il 41enne, ma ogni sforzo è risultato vano, alla fine si sono arresi costatandone il decesso, sopraggiunto per le gravissime ferite riportate.

Sul posto anche i carabinieri di Legnano che hanno provveduto agli accertamenti del caso per determinare con precisione le cause e la dinamica del tragico incidente sul lavoro costato la vita al pizzaiolo campano.

Carabinieri
Carabinieri (marcodotto – Adobe Stock)

Si tratta del secondo incidente mortale sul lavoro avvenuto nel pomeriggio di ieri. Un antennista di 61 anni è morto precipitando da una scala mentre lavorava in una casa in strada Val San Martino (Torino).