Ragazzo di 15 anni trovato morto nel letto dai genitori: disposta l’autopsia sulla salma

A Napoli, un ragazzo di soli 15 anni è stato trovato morto in casa all’interno della propria stanza: a rinvenire il corpo i genitori.

Ambulanza
Ambulanza (Mario – AdobeStock)

Tragedia nel quartiere di Soccavo a Napoli. Lo scorso giovedì 2 dicembre un ragazzo di soli 15 anni è stato rinvenuto privo di vita in casa, all’interno della sua cameretta. A rinvenire il corpo, i genitori dell’adolescente preoccupati di non vedere il figlio svegliarsi. Il giovane potrebbe essere deceduto a causa di un malore: per maggiori certezze bisognerà attendere i risultati dell’esame autoptico disposto dalle autorità competenti.

Napoli, ragazzo trovato morto in casa dai genitori: disposta l’autopsia

Carabinieri
Carabinieri (Federico – Adobe Stock)

Si è spento a soli 15 anni il piccolo Luca, un ragazzo che insieme alla sua famiglia – proprietaria di una gioielleria- viveva nel quartiere Soccavo di Napoli. Ed è proprio in casa che si sarebbe verificata la tragedia. Il giovane aveva detto ai genitori, nel pomeriggio di giovedì 2 dicembre, di voler andare a riposare. Passate alcune ore, la coppia si sarebbe preoccupata non vedendolo svegliarsi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Imprenditore trovato morto in casa dal figlio: disposta l’autopsia

Ed è così, riporta Leggo, che una volta giunti nella cameretta del 15enne lo avrebbero rinvenuto privo di vita nel suo letto. Il ragazzo potrebbe essere stato colto da un malore, forse, a seguito di una possibile intossicazione alimentare. Luca, un paio di giorni prima del decesso, riporta Leggo citando Il Mattino, pare avesse accusato una condizione di malessere manifestando febbre e disturbi intestinali. Secondo alcuni, sembra che il ragazzo avesse mangiato in un ristorante giapponese e dopo avrebbe iniziato a non star bene.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terribile scontro frontale tra due auto: morti due ragazzi di 18 anni

Le autorità intervenute sui luoghi, hanno sequestrato la salma e disposto che su di essa venga eseguito nella giornata di domani – lunedì 6 dicembre- l’esame autoptico, il cui risultato potrà stabilire quale sia la effettiva causa del decesso. Sino ad allora, non sarà possibile sapere con esattezza cosa sia accaduto.

Giallo Raccordo Anulare donna 44 anni moribonda sulla strada dettagli caso
Ambulanza in corsa (Foto di vpardi AdobeStock)

Numerosi i messaggi di cordoglio giunti alla famiglia del giovane Luca, molto conosciuta e stimata all’interno del quartiere partenopeo. Il ragazzo era ben voluto da tutti, e veniva definito come una mente brillante. Una tragedia che ha strappato via alla vita troppo presto un giovane di soli 15 anni.