Alessandro Cattelan, le urla e la difficoltà a respirare: il momento più angosciante

Alessandro Cattelan lascia senza parole i suoi fan: tanta paura per lui e la moglie che voleva portarlo in ospedale. Ecco cosa è successo

Alessandro Cattelan
Alessandro Cattelan (GettyImages)

Alessandro Cattelan è tornato in Rai dopo diversi anni ed una fortuna esperienza con “X- Factor”. Su di lui si è dibattuto molto in quanto era uno dei favoriti per la conduzione dell’Eurovision Song Contest che si terrà l’anno prossimo in Italia. Alla fine il tutto si è concluso per un nulla di fatto per lui, scavalcato da Mika che si è aggiudicato il posto.

Cattelan è sempre stato un personaggio simpatico, pieno di brio, con le sue ottime qualità di intrattenitore ma in una recente intervista, a Radio Deejay, ha raccontato un momento della sua vita molto particolare. Tanta paura per lei e la sua compagna che volevo portarlo addirittura in ospedale.

Alessandro Cattelan, l’incubo da dimenticare

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandro Cattelan (@alecattelan)

“Gridavo e non riuscivo più a respirare”, con queste parole Alessandro Cattelan ha raccontato uno degli incubi più brutti che abbia mai fatto. Un sogno così orrendo che ha costretto la moglie, Ludovica Sauer, a svegliarlo durante la notte. Lei era così spaventata che voleva chiamare addirittura l’ambulanza per portarlo in ospedale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE — > Amadeus e Giovanna, il bisogno che non si placa: fuori il segreto mai detto

Il presentatore aveva un respiro affannoso e a tratti aveva difficoltà a respirare. Proprio da questo la moglie era stata svegliata nel cuore della notte. Un sogno che lo ha coinvolto in tutto e per tutto e che lui ricorda perfettamente.

Cattelan era in compagnia di un suo amico, Deri. Insieme stavano valutando delle cose, tra affitti e altre proposte, per questioni di lavoro. Tra le tante opzioni scelgono quella consigliata da Dave Grohl dei Nirvana.

Fin da subito la scelta si rivela sbagliata: ingresso scuro, stanze che diventavano sempre più strette e basse, ecco che così i due amici provano a tornare indietro, gattonando ed in retromarcia ma improvvisamente vengono assaliti da un attacco di claustrofobia. Cattelan riesce a scappare ma il suo amico no.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE — >  “Lei ha paura”, a “Domenica In” la rivelazione gela il sangue: Mara Venier senza parole

Alessandro Cattelan pazzo lei elodie
Alessandro Cattelan (Getty Images)

È proprio per questo che gridava e aveva paura nel sonno arrivando anche ad avere difficoltà a respirare. Tutta acqua passata ma che fa ancora angoscia.