Frontale tra due auto sulla statale: morto un ragazzo, gravissima una bimba di 12 anni

In un incidente sulla statale 460 in provincia di Torino, un ragazzo di 27 anni ha perso la vita, e tre persone sono rimaste ferite, tra cui una bambina di 12 anni.

Strada
(Alexander Ozerov – Adobe Stock)

Un morto e tre feriti, questo il tragico bilancio dell’incidente verificatosi ieri sera sulla strada statale 460 nel tratto compreso tra Leini e Lombardore (Torino). Un’auto, su cui viaggiavano due ragazzi, un 27enne ed una giovane di 26 anni, avrebbe invaso la corsia opposta schiantandosi frontalmente con un’altra vettura, a bordo della quale vi erano una coppia di coniugi, di 48 e 46 anni, e la figlia 12enne. All’arrivo dei soccorsi per il 27enne non c’è stato nulla da fare. Soccorsi e trasportati in ospedale la ragazza di 26 anni, il 46enne e la bimba che sarebbe in condizioni gravissime.

Torino, frontale tra due auto sulla statale: morto 27enne, tre feriti, tra cui una bimba di 12 anni

Ambulanza
Ambulanza (Tobias Arhelger – Adobe Stock)

Terribile incidente stradale nella tarda serata di ieri, martedì 7 dicembre, lungo la statale 460 tra Leini e Lombardore, entrambi comuni in provincia di Torino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragedia in montagna, valanga travolge gruppo di sciatori: ragazzo di 25 anni perde la vita 

Nel sinistro, Sid Ahmed Kadiri, 27enne di origini algerine residente a Torino, ha perso la vita. La vittima, stando a quanto riporta la redazione di Torino Today, si trovava a bordo di una Suzuki Wagon, condotta da una 26enne. Per cause ancora da determinare, l’auto avrebbe invaso la carreggiata opposta schiantandosi frontalmente con una Ford Ka, su cui viaggiava una famiglia: una donna di 46 anni, il marito di 48 e la figlia della coppia, una bambina di 12 anni. Dopo il violento scontro, la Suzuki è finita oltre il guardrail.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Professore universitario ucciso nella sua auto: indagini in corso

Sul luogo dello schianto sono arrivati i vigili del fuoco ed il personale medico del 118 che hanno avviato le operazioni di soccorso. Purtroppo, per Sid Ahmed Kadiri non c’è stato nulla da fare: troppo gravi le ferite riportate. La ragazza alla guida della Suzuki, il 46enne e la bambina sono stati trasportati e ricoverati in ospedale. I primi due, che non avrebbero riportato gravi lesioni, scrive Torino Today, al Giovanni Bosco di Torino, la piccola, invece, è stata ricoverata all’ospedale Regina Margherita di Torino, dove verserebbe in condizioni critiche.

Carabinieri
Carabinieri (Getty Images)

Intervenuti, oltre ai soccorritori, anche i carabinieri di Venaria Reale che si sono occupati dei rilievi per determinare con esattezza la dinamica e le cause del gravissimo incidente.