Esplosione e incendio in un edificio: morto giovane studente

Uno studente italiano in Erasmus è morto a Lisbona (Portogallo) per le gravi ustioni riportate in un incendio, provocato da un’esplosione nella sua abitazione.

Ambulanza
Ambulanza (Jimmy R – Adobe Stock)

Dramma nella serata di venerdì scorso a Lisbona, in Portogallo, dove un incendio ha devastato un edificio dopo una terribile esplosione. Nel rogo ha perso la vita uno studente italiano di 27 anni che si trovava nella capitale lusitana per l’Erasmus e altre cinque persone sono rimaste ferite. Sotto choc la comunità di Agrigento, città natale della vittima. Numerosi i messaggi di cordoglio apparsi sui social da parte di amici e conoscenti.

Lisbona, esplosione provoca incendio in un edificio: morto studente italiano di 27 anni

Ospedale
(Paolese – Adobe Stock)

Aveva lasciato l’Italia per proseguire i suoi studi all’estero in Erasmus, Dario Di Nolfo, 27enne di Agrigento deceduto ieri sera, mercoledì 8 dicembre, in ospedale a Lisbona (Portogallo).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Drammatico incidente in moto nel giorno dell’Immacolata: 39enne perde la vita

Il giovane studente, secondo quanto ricostruito, come riportano diverse fonti locali e la redazione de Il Corriere del Mezzogiorno, era stato trasportato nel nosocomio della capitale lusitana venerdì sera, 3 dicembre, dopo essere rimasto ferito in un incendio divampato all’interno della sua abitazione. A dare origine al rogo sarebbe stata un’esplosione provocata, pare, da una fuga di gas nell’edificio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragedia in montagna, valanga travolge gruppo di sciatori: ragazzo di 25 anni perde la vita

Le gravissime ustioni, purtroppo, non hanno lasciato scampo a Dario che è deceduto in ospedale, dove i medici hanno provato a salvargli la vita in tutti i modi. In seguito all’incendio sono rimaste ferite, scrive Il Corriere del Mezzogiorno, anche altre cinque persone.

La drammatica notizia, diffusasi rapidamente, ha gettato nello sconforto l’intera comunità di Agrigento che si è stretta al dolore della famiglia del 27enne.

Tanti i messaggi di cordoglio pubblicati anche sui social network per i familiari. Tra questi anche quello del sindaco del capoluogo di provincia siciliano, Francesco Micciché, che sulla propria pagina Facebook ha scritto: “A nome mio e dell’intera giunta mi associo al dolore della famiglia dell’amico Roberto Di Nolfo per la morte del giovane figlio Dario