Denise Pipitone, il gip archivia l’indagine sulla bambina scomparsa. I motivi sconvolgenti

Dopo 17 anni, il gip di Marsala ha archiviato l’indagine relativa alla scomparsa di Denise Pipitone: gli aggiornamenti

Denise Pipitone indagine
Denise Pipitone (foto dal web)

Dopo 17 anni dalla scomparsa di Denise Pipitone, il gip di Marsala ha deciso di accogliere la richiesta della Procura e di archiviare definitivamente l’indagine. Un procedimento a cui gli avvocati Giacomo Frazzitta e Piero Marino si erano fermamente opposti, ma senza ottenere risultati.

No al colpevole ad ogni costo“, avrebbe detto il gip di Marsala, secondo cui non sussisterebbero le prove per sostenere un’accusa in giudizio contro i quattro sospettati. Archiviare l’indagine, riaperta nella primavera scorsa, non significa tuttavia “abbandonare ogni speranza o concreta possibilità di far luce sull’andamento dei fatti“: questo è quanto si legge nel documento redatto quest’oggi.

Denise Pipitone, il gip archivia l’indagine sulla bambina scomparsa. I motivi sconvolgenti

Denise Pipitone indagine
Denise Pipitone (foto dal web)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> 20 dicembre 2021, Emma Marrone mostra il pancione e al marito piace il poker.. – FOTO

L’archiviazione dell’indagine su Denise Pipitone, scomparsa da Mazara del Vallo nel lontano 1 settembre 2004, è stata confermata proprio oggi dal gip di Marsala. Nonostante i legali di parte civile Frazzitta e Marino si fossero opposti alla richiesta di archiviazione – presentata dalla Procura -, in qualità di rappresentanti di Piera Maggio, il giudice non ha avuto dubbi.

Indagini lunghe e incredibilmente vaste da cui non sono emersi elementi sufficienti a sostenere un’accusa in giudizio“: queste le motivazioni presentate dal gip di Marsala a sostegno della propria decisione. Le indagini, riaperte durante la scorsa primavera, non avrebbero fatto emergere ulteriori capi d’accusa rispetto ai principali indiziati.

Si tratta di Anna Corona, ex moglie di Piero Pulizzi – padre di Denise -, Giuseppe Della Chiave, e i falsi testimoni Antonella Allegrini e Paolo Erba. Se il primo sembrava direttamente coinvolto nel rapimento della bambina – ipotesi non confermata dalle prove -, nel caso di Allegrini ed Erba la richiesta di archiviazione è sopraggiunta in seguito alla stessa ammissione di colpevolezza. Entrambi, infatti, hanno dichiarato di aver fornito falsa testimonianza in merito al ruolo di Anna Corona nella vicenda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Alfonso Signorini in diretta al TG5: “Sta succedendo di tutto”. Salta la puntata del “GF Vip”?

Denise Pipitone indagine
Denise Pipitone (foto dal web)

Sull’ex moglie di Pulizzi, il gip di Marsala si è espresso in questi termini: “Non risulta possibile imputare all’indagata una condotta criminosa“. Per il momento, dunque, il caso di Denise Pipitone è nuovamente archiviato.