Chiavari, vince 500mila euro al Gratta e Vinci: la reazione del tabaccaio

Un fortunato sconosciuto domenica scorsa ha vinto 500mila euro al Gratta e Vinci, ma il tabaccaio è sconvolto: tantissimi soldi buttati all’aria.

Soldi (Pixabay)
Soldi (Pixabay)

Non capita spesso, ma ogni tanto capita. Migliaia di italiani ogni giorno giocano i Gratta e Vinci sperando di ottenere senza far nulla la cifra che gli cambierà per sempre la vita, permettendogli di non dover più lavorare nemmeno un solo giorno. Purtroppo le possibilità di vincita con le tesserine sono davvero poche, e tanti finiscono per sperperare così tutti i propri averi.

Chiavari, tabaccaio sconvolto di fronte ad una vincita di 500mila euro al Gratta e Vinci

Soldi (Pixabay)
Soldi (Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >> Paola Perego ed il crollo totale, la rivelazione incredibile: “Oggi posso dirlo”

Non è il caso di Maurizio Metaldi, tabaccaio di Chiavari che la settimana scorsa ha visto vincere 500mila euro proprio dentro al suo locale. Il fortunato, uno su un milione, aveva giocato 10 euro in Gratta e Vinci, e dopo tanti tentativi e soldi buttati nel nulla è riuscito a grattare via una cifra sorprendente: mezzo milione di euro. Maurizio, però, non conosce l’identità del vincitore: “Sicuro abbiamo venduto il biglietto domenica, quando c’era il mercatino dell’antiquariato, ma non conosciamo la sua identità” ha spiegato ai giornalisti. E se anche si conoscesse, sicuramente dopo aver vinto mezzo milione di euro chiunque vorrebbe restare un po’ nell’ombra.

“Incredibile, c’è un biglietto di questo tipo ogni 840mila…” ha spiegato il tabaccaio. Bhé, il fortunato è riuscito a vincere quell’unica possibilità su 840 mila, un miracolo che succede a pochissimi giocatori in tutto il paese. Metaldi spiega che i blocchetti del Gratta e Vinci costano trecento euro l’uno. Lui ne vende dieci alla settimana, incassando tremila euro alla settimana e circa 12mila euro al mese. Solo una minima percentuale della cifra, però, va nelle tasche del tabaccaio: è quasi tutto trattenuto dall’azienda emittente dei foglietti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >> Will Smith: “volevo ucciderlo, ci ero vicino”. L’attore si confessa, il suo segreto è da brividi, piangono tutti

Soldi (Pixabay)
Soldi (Pixabay)

“Quando li hanno introdotti pensavo fossero pazzi. Invece attualmente ne vendo dieci blocchetti alla settimana…” ha raccontato il ligure ai giornalisti. Anche a lui sembra impossibile che così tante persone decidano volontariamente di buttare i propri soldi all’aria, sperando in una vincita che però tocca ad una persona ogni 840mila…

IL TG DI YESLIFE, LE PRINCIPALI NOTIZIE DEL GIORNO – IL VIDEO