“Vite al Limite”. Pesavano entrambi circa 300 kg. Una coppia di fidanzati ha affrontato la sfida più difficile

“Vite al Limite”. Il programma di Real Time segue i pazienti patologicamente obesi del dottor Nowzaradan. Vi raccontiamo la storia di Rena Kiser e Lee Sutton

Rena Kiser, Lee Sutton, Vite al limite
Rena Kiser, Lee Sutton, Vite al limite – Foto dal web

La docu-serie “Vite al limite” ha debuttato in tv nel 2012 con il titolo originale di “My 600 lb life” (“La mia vita a 300 kg”) in onda sulla rete statunitense TLC. Da allora ha costantemente mostrato al pubblico storie difficile e al tempo stesso motivazionali riguardanti individui patologicamente obesi mentre tentavano di riprendere il controllo della propria esistenza.

Lo show, infatti, documenta il loro percorso per raggiungere il peso forma e recuperare salute e benessere, seguiti dalle sapienti cure del dottor Younan Nowzaradan. Vi raccontiamo la storia di Rena Kiser e Lee Sutton.

“Vite al Limite”. Scopriamo che fine hanno fatto Rena Kiser e Lee Sutton

Rena Kiser, Lee Sutton, Vite al limite
Rena Kiser, Lee Sutton, Vite al limite – Foto dal web

Rena Kiser è una donna originaria di Houston, città nello stato del Missouri (differente da quella più famosa che si trova nel Texas), apparsa nella prima puntata della sesta stagione di “Vite al limite”. La donna di 39 anni era arrivata a pesare 249 kg. Nello stesso episodio è apparso insieme a lei Lee Sutton (42 anni) anche lui originario di Houston, arrivato al peso di 324 kg, compagno di vita di Rena.

Leggi anche >>> “Vite al Limite”. Il destino di una giovanissima nonna cambiato per sempre dal Dr. Nowzaradan. La storia di Tracey

I due hanno rivelato di essersi incontrati dieci anni prima in un centro di riabilitazione bariatrica. Lee era il compagno di stanza del fratello di Rena ed è rimasto colpito dal carattere affettuoso della donna mentre si prendeva cura del proprio parente. Nel suddetto centro era vietato intraprendere relazioni romantiche tra pazienti e i loro cari, per questo motivo la coppia abbandonò quel percorso.

Durante la durata del programma Rena ha seguito religiosamente la dieta impartita dal dottor Nowzaradan. La strada di Lee è stata più difficile poiché trovava ostacoli insormontabili nel cambiare le sue abitudini alimentari. Ciò causava frequenti attacchi di rabbia e frustrazione.

Leggi anche >>> “Vite al Limite”. Se non fosse dimagrito la moglie lo avrebbe piantato in tronco. Il bivio di un paziente obeso del popolare programma

La coppia è riuscita a superare insieme il momento di stravolgimento e hanno perso numerosi chilogrammi. Dopo l’anno in cui è stata seguita dalle telecamere di “Vite al limite” Rena è arrivata al peso di 126 kg. Lee, invece, ha raggiunto il traguardo dei 186 kg.

Rena Kiser, Lee Sutton, Vite al limite
Rena Kiser, Lee Sutton, Vite al limite – Foto dal web

A distanza di tempo, nonostante gli alti e bassi della vita, la coppia è ancora unita e ha programmato il proprio matrimonio. Hanno continuato a perseguire una routine sana e non hanno nessuna intenzione di tornare alle vecchie abitudini alimentari.