Uccide il figlio e tenta di uccidere l’ex moglie: il cadavere del bimbo nell’armadio

Agghiacciante notizia da Morazzone, in pronvincia Varese, dove un uomo di 40 anni ha ucciso il figlio di 7 anni e ha poi cercato di uccidere anche l’ex moglie.

Uccide figlio e aggredisce l'ex moglie: il cadavere del bimbo nell'armadio
Carabinieri in Italia (Getty Images)

Agghiacciante notizia da Morazzone, in provincia di Varese, ancora scioccata per la violenza di un uomo di 40 anni che ha prima ucciso il figlio di 7 anni nella sua abitazione e ha poi tentato di uccidere anche l‘ex moglie a coltellate. La tragedia si è consumata ieri sera, sabato 1 gennaio. Secondo quanto si apprende da Tgcom24, dopo l’infanticidio, l’assassino si è recato a Gazzada, comune a circa 4 chilometri a sud di Varese, per cercare di togliere la vita all’ex moglie, ospite dai suoi genitori.

NON PERDERTI ANCHE >>> Morto l’imprenditore Calisto Tanzi, aveva 83 anni

Ritrovato nell’armadio il cadavere del figlio

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da dodi degattis (@dodidegattis)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milano, 19enne accerchiata e violentata in Piazza Duomo durante i festeggiamenti

Secondo i primi elementi riportati da Tgcom24, la segnalazione è scattata ieri sera, sabato 1 gennaio, intorno alle ore 19:00, quando l’assassino è accorso nella casa dei suoi genitori a Gazzada, sempre nel Varesotto, per aggredire e tentare di uccidere l’ex moglie a coltellate prima di darsi alla fuga.

La donna è stata immediatamente soccorsa dai familiari e dal personale sanitario inviato sul posto dall’Agenzia Regionale Emergenza e urgenza (AREU) – l’agenzia sanitaria istituita dalla regione Lombardia – per poi essere trasferita d’urgenza al pronto soccorso per le cure necessarie. Stando a quanto si apprende dalla fonte ufficiale, la paziente non sarebbe in pericolo di vita.

La latitanza del responsabile dell’infanticidio è durata poche ore: l’uomo, 40 anni, è stato fermato e arrestato questa mattina, domenica 2 gennaio, dai Carabinieri locali a Viggiù, Varese. Mentre alcune unità erano mobilitate nella ricerca delle tracce dell’indagato, gli addetti alla perquisizione della casa dell’assassino hanno confermato ai media di aver ritrovato il cadavere del figlio di 7 anni nell’armadio, tra le mura dell’abitazione di Morazzone.

Uccide figlio e aggredisce l'ex moglie: il cadavere del bimbo nell'armadio
Carabinieri in Italia (Getty Images)

La fuga del 40enne è durata poche ore: l’assassino è stato raggiunto, bloccato arrestato dai carabinieri nella mattinata di oggi, domenica 2 gennaio, a Viggiù, sempre nel Varesotto.