Tragedia in metropolitana: salta il tornello, si rompe il collo e muore

Il drammatico evento è avvenuto domenica 2 gennaio, quando l’uomo, 28 anni, ha deciso scavalcare il tornello della stazione per non pagare il biglietto.

Tragedia in metropolitana: salta il tornello, si rompe il collo e muore
Metropolitana negli Stati Uniti (Getty Images)

Tragedia in una metropolitana nel borgo di Queens, a New York, Stati Uniti. Il drammatico evento è avvenuto domenica 2 gennaio, quando un uomo di 28 anni, probabilmente in stato di ebbrezza, è morto inciampando da un tornello all’ingresso della stazione. Secondo i primi elementi riportati dal portavoce della polizia locale, la vittima del tragico incidente, Christopher De La Cruz, non voleva assolutamente pagare il biglietto. Così, per risparmiare 2,75 dollari, il trasgressore ha tentato di scavalcare il tornello della metropolitana: un gesto che gli è costato la vita.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Scandalo in India: centinaia di donne musulmane all’asta su un’app

Non paga il biglietto: 28enne scavalca il tornello e muore

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ♍️ (@jaamaariii)

NON PERDERTI ANCHE >>> Capodanno da incubo, la neve blocca la funivia: 21 passeggeri intrappolati

La notizia trova conferma nei principali media internazionali. Stando a quanto si apprende dalle dinamiche riportate dal New York Post, il trasgressore, Christopher De La Cruz, 28 anni, è morto domenica mattina, 2 gennaio, dopo aver tentato di saltare un tornello della metropolitana di New York City a Forest Hills-71st Avenue, nel borgo del Queens. Il video, pubblicato dal notiziario locale, mostra l’uomo, felpa e zaino neri, intento a scavalcare le sbarre all’ingresso della stazione. Dopo diversi tentativi, il giovane, molto probabilmente in stato di ebrezza, decide di insistere; in seguito, perde l’equilibrio, cade in avanti e il filmato si blocca.

Secondo le dinamiche riferite dal portavoce della polizia di New York, il 28enne si è sbilanciato ed è cascato in avanti; ha sbattuto violentemente la testa sul pavimento, rompendosi fatalmente il collo. Immediato l’intervento del pronto soccorso, ma del tutto vani i tentativi di rianimazione. Accorso sul posto, il personale medico-sanitario ha confermato la rottura del collo e ha dichiarato il giovane morto sul posto: per lui non c’è stato nulla da fare.

Tragedia in metropolitana: salta il tornello, si rompe il collo e muore
Metropolitana negli Stati Uniti (Getty Images)

Il terribile incidente è avvenuto nelle prime ore di domenica, 2 gennaio, intorno alle ore 6:45.