Malore mentre cena al ristorante: morto tenente colonnello dei carabinieri

Nella serata di ieri, un tenente colonnello dei carabinieri è morto dopo essere stato colto da un malore mentre cenava in un ristorante di Caltanissetta.

Ambulanza
Ambulanza (Mario – Adobe Stock)

Stava cenando insieme ad altri commensali in un ristorante, quando improvvisamente ha iniziato a star male e si è accasciato a terra. È morto così nella serata di ieri a Caltanissetta un tenente colonnello dei carabinieri di 57 anni. L’ufficiale dell’Arma è stato soccorso prima da alcuni clienti presenti nel locale, tra cui due medici, poi dallo staff sanitario del 118. Purtroppo, però, ogni tentativo di rianimazione si è rivelato vano.

Caltanissetta, malore in un ristorante: morto il tenente colonnello dei carabinieri Fabio Pasquariello

Carabinieri
(bepsphoto – Adobe Stock)

Dramma nella serata di ieri, martedì 4 gennaio, a Caltanissetta, dove è deceduto Fabio Pasquariello, tenente colonnello dei carabinieri di 57 anni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Precipita dal terrazzo di casa: giovane padre perde la vita

Il militare dell’Arma, originario di Treviso ma da oltre due anni in servizio nel capoluogo di provincia siciliano, è stato colpito da un improvviso malore mentre si trovava in un ristorante. Stando a quanto riporta la stampa locale e la redazione di Udine Today, l’ufficiale si sarebbe sentito male durante una cena con alcuni commensali e si è accasciato a terra.  Alcuni clienti del locale, tra cui due medici, hanno soccorso il 57enne ed hanno chiamato il 118.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Perde il controllo dello scooter e finisce sull’asfalto: morto giovane vigile del fuoco

Presso il ristorante è arrivato il personale sanitario che ha proseguito le manovre di rianimazione, ma per il carabiniere era ormai troppo tardi. I medici hanno dichiarato sul posto il decesso, sopraggiunto a causa di un improvviso infarto.

Fabio Pasquariello, scrive la redazione di Udine Today, era arrivato nel 2019 a Caltanissetta, dove era capo del Nucleo Investigativo, dopo aver prestato servizio a Udine, Trieste, Lignano e Feletto Umberto. Durante la sua brillante carriera aveva condotto e risolto numerose indagini divenendo un punto di riferimento per l’Arma dei carabinieri.

Ristorante
(PublicDomainPictures – Pixabay)

Alcune settimane fa era gli era stata conferita l’alta onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.