Noto rapper uccide a colpi d’arma da fuoco la fidanzata e si suicida

Dopo aver sparato alla compagna Jeanette Gallegos, il noto cantante americano, 28 anni, si è tolto la vita: a chiamare la polizia sono stati i tre figli.

Noto rapper uccide a colpi d'arma da fuoco la fidanzata e si suicida
Polizia, USA (Getty Images)

Il noto rapper statunitense J$tash è stato ritrovato morto il 1° gennaio 2022. Stando a quanto si apprende dal notiziario Complex, il cadavere del giovane cantante, 28 anni, è stato rinvenuto tra le mura della sua abitazione nella contea di Los Angeles, negli Stati Uniti; accanto a lui, la salma della fidanzata. Secondo i primi elementi riferiti dai principali media locali, il rapper avrebbe ucciso a colpi d’arma da fuoco la compagna, Jeanette Gallegos, prima di togliersi la vita con la stessa pistola.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Violento incendio in una casa: 13 morti, tra cui 7 bambini

Il tenente Derrick Alfred: “Una tragedia”

NON PERDERTI ANCHE >>> Spagna: tasso di occupazione si impenna e scavalca il pre-pandemia

Secondo quanto riportano le fonti ufficiali, il movente della tragedia risalirebbe a un acceso diverbio tra la coppia. L’informazione trova conferma nei principali media internazionali: stando a quanto si legge nel Daily Mail, la tragedia si è consumata il 1° gennaio del 2022 nella casa del noto rapper americano, intorno alle ore 07:15 a Temple City, un sobborgo di Los Angeles. Sono stati i tre figli ad allarmare la polizia che, rispondendo alla segnalazione per violenza domestica, è accorsa sul posto ritrovando i corpi esanimi di Jeanette Gallegos, 28 anni, e il coetaneo J$tash, il suo ragazzo.

Le dinamiche riportate dai media mostrano Justin Joseph, in arte J$tash, all’interno della sua abitazione; in un primo momento, probabilmente durante la viva discussione, il rapper ha trasportato la compagna in una stanza per ucciderla; in seguito, l’assassino si è tolto la vita. Mentre si consumava il dramma in casa vi erano anche i tre figli della giovane coppia. Questi ultimi, di età compresa tra i 7 e gli 11 anni, avrebbero chiamato prima la nonna, poi il numero di emergenza 911. Gli agenti di polizia locali hanno confermato il prosieguo dell’inchiesta per ulteriori accertamenti sul caso. Nei prossimi giorni sarà effettuato l’esame autoptico per avere maggiori informazioni su circostanze e dinamiche della tragedia.

Noto rapper uccide a colpi d'arma da fuoco la fidanzata e si suicida
Polizia, USA (Getty Images)

Una tragedia.”, ha commentato Derrick Alfred, tenente della polizia locale, precisando che i tre minori, attualmente sotto shock, sono in sane condizioni fisiche.