Carlo Conti legato alla madre da un ricordo indelebile: il dramma dell’infanzia che lo ha fatto crescere

Il conduttore ha perso il padre appena 18enne sorretto sempre dall’affetto della madre Lolette, un aneddoto più di altri lo unisce a lei.

Carlo Conti ricordo mamma Loletta dettagli
Carlo Conti (Foto Instagram @isaechia)

Lui è uno dei conduttori italiani più stimati e conosciuti per professionalità e competenza. Il prossimo 8 gennaio Carlo Conti inoltre tornerà in tv con un appuntamento speciale per tutti gli appassionati di “Tale e Quale Show”: lo showman condurrà dalle 21.25 su Rai 1 la nuova stagione del programma intitolata “Tali e Quali”, sfidando però su Canale 5 Maria De Filippi con “C’è posta per te”.

Di sfide però Carlo ne ha dovute passare moltissime nella vita e non sarà certo questa a fargli paura, ma piuttosto uno stimolo per fare sempre meglio per emozionare il pubblico affezionato a lui e allo show.

Forse la più dura vissuta è stata la morte prematura del padre quando lui aveva appena 18 anni, sorretto solo dall’amore della madre Lolette che ha svolto il ruolo genitoriale fino al 2002 quando anche lei è scomparsa dopo una breve malattia. Il suo ricordo però non muore mai, soprattutto perché gli ha permesso di diventare un uomo con le spalle larghe e gli ha dato la forza di crescere nonostante il dolore subito.

Carlo Conti ricorda la madre così, l’aneddoto più bello

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Leonida Cellura (@leonidacellura)

In una recente intervista rilasciata a Chi il conduttore ha ricordato la madre al giornalista che lo ha intervistato sull’argomento. Ecco le su parole: “Ho pensato tanto a mia madre vedendo Francesca diventare madre, mentre, quando ho iniziato a giocare con mio figlio, mi è venuto in mente mio padre, che ho perso quando avevo 18 mesi”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> “Una visione celestiale” Bianca Atzei esce fuori di seno: costume provocante, apoteosi sul web – FOTO

Sua madre Lolette era una forza della natura, ricorda Conti, e più volte lo ha posto di fronte a sfide personali che lo hanno fatto maturare. Un esempio è quella volta che trovando un pacchetto di sigarette del padre in casa la signora lo istigò a provare intimandogli però:

Prima che lo facciano gli amici, ho pensato di farti provare io. Sappi però che il tuo babbo con il fumo c’è morto”. Il padre infatti morì per un tumore ai polmoni, episodio che turbò a tal punto il giovane Carlo che diede solo in quell’occasione un tiro di sigaretta come suggerito dalla mamma e poi le abbandonò per sempre.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Adriano Celentano ed il ritorno senza precedenti: nel VIDEO apprezzamenti pericolosi

Carlo Conti ricordo mamma Loletta dettagli
Carlo Conti (Foto Instagram)

Oggi è un padre meraviglioso con il suo Matteo e non passa giorno in cui non cerchi di insegnarli quanto sua madre gli impartì negli anni che vissero da soli spalleggiandosi l’uno con l’altra.