Flavio Insinna, quanto guadagna il celebre conduttore? Cifre da capogiro

Il conduttore di Rai 1 dice addio a un suo programma di punta anche se a breve lo vedremo nuovamente in tv con una fiction giunta alla 13esima stagione.

Flavio Insinna cachet L'Eredità dettagli
Flavio Insinna (Foto Instagram @flavioinsinna_)

Ebbene sì, sta per ripartire con moltissime aspettative da parte del pubblico a casa la 13esima stagione di “Don Matteo” quest’anno però senza Terence Hill sostituito da Raoul Bova. Resta invece fissa la presenza del Commissario Anceschi interpretato sempre da Flavio Insinna.

Il conduttore però non ha visto confermata la presenza alle redini del programma di Rai 1 “Affari tuoi” che invece è stato ceduto al collega Carlo Conti che si metterà alla prova con uno degli show più amati di sempre.

Per chi teme che Insinna possa restare a bocca asciutta nessun problema, le cifre dei cachet percepite negli ultimi anni in particolar modo per “L’Eredità” non fanno temere per la sua sopravvivenza.

Flavio Insinna cachet da brividi, facciamogli i conti in tasca

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Flavio Insinna (@flavioinsinna_)

“L’Eredità” è tra tutti gli show di Rai 1 uno dei più amati di sempre ed i 20 anni di dirette testimoniano la grande passione che il pubblico italiano nutre per questo gioco serale.

Si sono susseguiti vari conduttori alla guida del game show, da Fabrizio Frizzi, Carlo Conti, Amadeus fino a Insinna che al momento ne è ancora il cocchiere.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Adriano Celentano ed il ritorno senza precedenti: nel VIDEO apprezzamenti pericolosi

Sapete quanto guadagna annualmente per questo suo lavoro settimanale da mattatore? Le ultime notizie disponibili parlano di un cachet da capogiro, pari a circa 1 milione di euro a stagione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> “Una visione celestiale” Bianca Atzei esce fuori di seno: costume provocante, apoteosi sul web – FOTO

Flavio Insinna cachet L'Eredità dettagli
Flavio Insinna (Foto Instagram @flavioinsinna_)

Un vero tesoretto dunque per lui che si deve poi sommare a tutte le altre collaborazioni sul piccolo schermo e alla radio. Un compenso che molti potrebbero considerare alto (se non eccessivo) ma che gli viene corrisposto anche grazie alla popolarità che ha ottenuto nel corso dei numerosi anni di onorato servizio in casa Rai.