Costa Concordia, a 10 anni dalla tragedia un podcast racconta il naufragio

Sono passati dieci anni dal naufragio della Costa Concordia, ma la tragedia resta viva nel cuore dei sopravvissuti. Oggi tutti i dettagli vengono raccontati in un podcast di Pablo Trincia.

Costa Concordia (Instagram)
Costa Concordia (Instagram)

Sono passati dieci anni dal naufragio della Costa Concordia, ma molti ricordano la tragedia come se fosse accaduta pochi giorni fa. Non solo italiani: a bordo della nave, quell’inverno del 2012, c’erano anche tanti turisti e la maggior parte del personale era straniero. Per questo motivo oggi tutto il mondo ricorda le 32 vittime, le cui storie sono state raccontate dalla voce di Pablo Trincia in un podcast di produzione Spotify.

Il dito di Dio, le voci della Costa Concordia raccontano la tragedia successa 10 anni fa

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chora Media | Podcast 🎧 (@choramedia)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >> Albano distrugge un ristorante a Milano, poi si sfoga: “Hanno esagerato”

“Il dito di Dio – Voci dalla Concordia” è un podcast prodotto da Spotify e Chora Media che, grazie alla voce e alla ricerca di Pablo Trincia e il suo staff, racconta la tragedia in nove episodi, di circa 45 minuti ciascuno. Il lavoro fatto dallo staff del podcast, così come da tutte le persone intervistate, tra cui tanti sopravvissuti e parenti delle vittime, è ineguagliabile. Lo scopo delle voci che si intrecciano nei diversi episodi non è solo quello di raccontare i dettagli del naufragio, ma sopratutto quello di ricordare le vittime e i loro ultimi momenti di vita. Un lavoro difficile ed emozionante, che oggi merita di essere ascoltato.

Per molti di noi è facile associare il naufragio della Costa al capitano Schettino, ritenuto responsabile della tragedia. Il comandante, contro ogni regola ed obbligo professionale, ha abbandonato la nave lasciandola affondare con gran parte dei passeggeri ancora a bordo, incurante delle conseguenze che ciò avrebbe avuto non solo sulla sua vita, ma anche su quella di tutte le persone che quel giorno si sono affidate a Costa Crociere e al suo personale. Per fortuna, ci racconta Pablo Trincia, a bordo della nave c’erano tante persone che si sono fatte forza l’uno con l’altro, lavorando insieme per mettere in salvo il maggior numero di passeggeri possibile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >> Eros Ramazzotti si lascia scappare il dettaglio intimo su Michelle Hunziker: “Non lo faceva mai”

Costa Concordia (Instagram)
Costa Concordia (Instagram)

Il podcast “Il dito di Dio – Voci della Concordia” è disponibile su Spotify. Pochi giorni fa il giornalista Pablo Trincia ha pubblicato la stessa storia anche in un libro, “Romanzo di un naufragio”, disponibile in libreria. Oltre a Pablo oggi la redazione di Yes Life ringrazia anche Debora, Francesca, Michele, Guido, Daniele, Stefano, Valentina e Matteo, il team di Chora Media senza il quale il podcast non sarebbe mai stato realizzato.