Catanzaro, strangola la moglie e lo racconta al datore di lavoro: arrestato un uomo

Motta Santa Lucia (Catanzaro), un 49enne marocchino strangola la moglie e poi lo racconta al datore di lavoro: i dettagli agghiaccianti dell’omicidio

catanzaro strangola moglie
Cadavere (Getty Images)

Quella che si è verificata la scorsa notte nel comune di Motta Santa Lucia, in provincia di Catanzaro, è una vicenda dai toni drammatici. Un 49enne di origine marocchina ha ucciso la moglie per soffocamento, al culmine di una lite furiosa che avrebbe fatto degenerare la tensione tra i due. L’uomo, dopo aver compiuto il delitto, ne avrebbe confessato i macabri dettagli al suo datore di lavoro.

La Procura della Repubblica di Lamezia Terme, allertata da quest’ultimo, ha poi proceduto al fermo dell’uomo. Le forze dell’ordine e la polizia scientifica stanno conducendo tutte le rilevazioni del caso, indispensabili per comprendere le cause che abbiano potuto scatenare una simile tragedia.

Catanzaro, strangola la moglie e lo racconta al datore di lavoro: arrestato un uomo

catanzaro strangola moglie
Ambulanza (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Giovane donna non risponde al telefono, le amiche chiamano i soccorsi: tragico ritrovamento

La dinamica con cui si è svolto l’efferato femminicidio ha dell’incredibile. Un 49enne di origine marocchina, durante la scorsa notte, ha strangolato la moglie al termine di una lite domestica, nella camera da letto che entrambi condividevano. Il fatto è avvenuto nel piccolo comune di Motta Santa Lucia, in provincia di Catanzaro. Dopo aver perso il controllo, il responsabile avrebbe causato la morte della moglie per asfissia.

Il primo ad essere entrato a conoscenza dei fatti è stato il datore di lavoro del 49enne, impiegato presso una ditta edile. Dopo che il responsabile gli ha confessato l’omicidio, il datore di lavoro ha allertato la Procura della Repubblica, che ha emesso un provvedimento di fermo nei confronti dell’assassino.

Le forze dell’ordine, sopraggiunte presso il luogo del delitto, hanno rinvenuto il corpo della donna nella camera da letto dell’abitazione. Il medico legale e il pubblico ministero stanno sovrintendendo le indagini del caso, al fine di ricostruire l’esatta dinamica del femminicidio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Tragico incidente sulla provinciale: morto ragazzo di soli 19 anni

catanzaro strangola moglie
Polizia (Getty Images)

Il 49enne marocchino, allo stato attuale, è stato sottoposto a fermo. Su di lui, qualora la dinamica del delitto venisse confermata, penderebbe l’accusa di omicidio volontario aggravato.