Incendio all’alba in una villetta: morta una donna

In un incendio, scoppiato stamane all’interno della sua villetta a Borgosesia (Vercelli), una donna di 81 anni ha perso la vita. Inutili i soccorsi.

Vigili del Fuoco
(fotografiche.eu – Adobe Stock)

Una villetta è stata avvolta dalle fiamme all’alba di stamane a Borgosesia, in provincia di Vercelli. Nell’incendio è morta una donna di 81 anni invalida. A chiamare i soccorsi sarebbe stata la figlia del badante che assisteva la vittima, riuscita a mettersi in salvo insieme al padre. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme: nulla da fare per l’anziana rimasta intrappolata in casa.

Borgosesia, incendio in un’abitazione: morta carbonizzata una donna invalida di 81 anni

Ambulanza
(Claudio Caridi- Adobe Stock)

Dramma questa mattina, mercoledì 19 gennaio, a Borgosesia, comune in provincia di Vercelli, dove una donna è stata trovata morta nella sua abitazione, avvolta dalle fiamme.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incidente all’interno di un cantiere: operaio muore folgorato

La vittima, secondo le prime informazioni, come scrivono i colleghi di Fanpage, sarebbe una donna di 81 anni invalida, che viveva a letto e di cui non è stata resa nota l’identità. Per cause ancora in fase di accertamento, all’interno della villetta, sita in via Libertà, in località Cancino, è scoppiato un vasto incendio. Il badante, che si occupava dell’anziana, e la figlia di quest’ultimo sono riusciti a mettersi in salvo ed hanno chiamato il numero unico per le emergenze.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Frontale tra auto e pullman: spezzata la vita di un ragazzo di soli 22 anni

In pochi minuti, sul posto si sono precipitate le squadre dei vigili del fuoco e lo staff sanitario del 118. I pompieri hanno domato il rogo e, entrati nell’edificio, hanno rinvenuto il corpo carbonizzato della vittima che non sarebbe riuscita a mettersi in salvo.

Intervenuti anche i carabinieri e gli agenti della Polizia Locale. I militari dell’Arma, insieme ai tecnici dei vigili del fuoco, hanno avviato gli accertamenti per verificare l’origine dell’incendio. Si ipotizza, riporta la redazione di Fanpage, che le fiamme possano essere partite da un mozzicone di sigaretta, circostanza ancora da verificare.

Carabinieri
(Getty Images)

La notizia ha sconvolto la comunità di Borgosesia. Il sindaco Paolo Tiramani, sulla propria pagina Facebook, ha espresso il proprio cordoglio e quello di tutta l’Amministrazione comunale ai familiari dell’anziana.