Covid, drastica risoluzione delle autorità: saranno abbattuti 2000 animali domestici

Le autorità di Hong Kong hanno ordinato l’abbattimento di 2000 animali domestici: ecco il motivo del drastico provvedimento.

Covid, drastica risoluzione delle autorità: saranno abbattuti 2000 animali domestici
Criceto (Getty Images)

Il coronavirus e le sue innumerevoli varianti continuano la loro corsa a livello mondiale. Seppur a ritmi altalenanti e a velocità diverse da Paese a Paese, la realtà del SARS-CoV-2 ha ormai solide radici in ogni angolo del Pianeta e la sua presenza continua a manifestarsi tra l’impennata di nuovi casi di positività e focolai, non solo tra esseri umani. Un caso preoccupante di focolaio di Covid-19 tra animali è scoppiato ad Hong Kong. La drastica decisione del governo non lascia scampo a centinaia di criceti risultati positivi al test.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Scontro fatale sulle Alpi: bimba di 5 anni investita e uccisa da uno sciatore

La decisione del governo di Hong Kong:
saranno abbattuti 2000 animali domestici

NON PERDERTI ANCHE >>> Caso Epstein, Ghislaine Maxwell: sentenza per il 28 giugno

Le autorità di Hong Kong non hanno trovato altro rimedio. Di fronte al focolaio Covid-19 esploso in centinaia di criceti, la drastica risoluzione governativa prevede l’eliminazione della positività al SARS-CoV-2 nel mondo dei roditori attraverso l’abbattimento di oltre 2.000 specie di criceti e altri animali domestici. I piccoli roditori da compagnia colpiti dal coronavirus appartengono alle gabbie di un negozio di animali a Causeway Bay. Stando a quanto si apprende dalle fonti ufficiali, il virus è stato trasferito dallo stretto contatto tra un impiegato e un cliente, entrambi risultati positivi all’infezione virale.

La notizia trova conferma dai funzionari sanitari locali, i quali hanno asserito l’effettiva positività al coronavirus non solo in 11 esemplari di criceto inizialmente prelevati dal punto vendita, ma anche in altri campioni ambientali provenienti dal magazzino dell’azienda a Tai Po. Il monito delle autorità di Hong Kong, citato dal network Rthk, è rivolto a tutti i residenti possessori di un roditore acquistato dal 22 dicembre. Il messaggio è chiaro: ciascun proprietario di un piccolo roditore è “vivamente invitato” a riconsegnarlo per i test che, indipendentemente dal risultato, sarà abbattuto. A seguire l’invito del dottor Leung Siu-fai.
Covid, drastica risoluzione delle autorità: saranno abbattuti 2000 animali domestici
Criceto (Getty Images)

Valutati gli alti rischi di questi lotti […] abbiamo preso la decisione in base alle esigenze di salute pubblica. Invitiamo tutti i proprietari di animali domestici a osservare una rigorosa igiene con i propri animali domestici e le loro gabbie.