Silvia Toffanin, la confessione in studio gela il pubblico: “Non riuscivo ad avere figli”

Silvia Toffanin gelata dal racconto di Carmen Russo: le parole dell’ex gieffina hanno ammutolito i telespettatori di “Verissimo”

silvia toffanin verissimo
Silvia Toffanin (Instagram)

L’amatissima Silvia Toffanin ha dato il via all’appuntamento domenicale di “Verissimo” con una toccante intervista a Carmen Russo. La ballerina, che ha recentemente abbandonato la casa del “Grande Fratello Vip”, si è detta entusiasta dell’esperienza intrapresa, che per lei ha rappresentato il coronamento di una lunga e soddisfacente carriera.

Ciò nonostante, rimanere lontana dal marito Enzo Paolo Turchi e dalla figlia Maria per oltre quattro mesi è stato a dir poco arduo per la Russo. Silvia Toffanin, da madre, ha perfettamente compreso la sofferenza attraversata dalla showgirl. Le confidenze tra conduttrice ed ospite sono proseguite fino a toccare temi di estrema delicatezza. Le parole dell’ex gieffina, nella loro disarmante semplicità, hanno lasciato la Toffanin ed il pubblico di sasso.

Silvia Toffanin, la confessione in studio gela il pubblico: “Non riuscivo ad avere figli”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Ricordate Vittoria Deganello? Le FOTO senza vestiti sulla neve hanno fatto il giro del web

Un’esperienza a dir poco memorabile per Carmen Russo, quella recentemente conclusasi al “Gf Vip”. La ballerina, che si è detta felicissima di quanto vissuto nella casa, ha tuttavia confessato di aver terribilmente avvertito la mancanza della sua famiglia. Enzo Paolo Turchi, in questi quattro mesi di lontananza, si sarebbe dimostrato un padre impeccabile per la piccola Maria. “Lo potrei risposare“, ha ammesso la Russo alla conduttrice.

Durante l’intervista, Silvia Toffanin ha avuto modo di approfondire assieme all’ospite una tematica estremamente delicata: quella della maternità. L’ex gieffina, divenuta mamma a 53 anni grazie alla fecondazione assistita, ha rilasciato alcune dichiarazioni che hanno fatto profondamente riflettere la conduttrice.

Ho peccato di presunzione” – ha esordito Carmen, mentre la Toffanin tratteneva il fiato – “Avevo 40 anni ma non me li sentivo. Quando abbiamo fatto i dovuti controlli ho capito che non avrei potuto avere figli senza la fecondazione assistita“. Un percorso estremamente complicato e doloroso, quello che la Russo e suo marito hanno deciso di intraprendere, ma che, in fin dei conti, ha permesso ai coniugi di coronare il loro sogno più grande.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Rosalinda Cannavò, la FOTO che ha stravolto il weekend dei followers: “Semplicemente LUI”

silvia toffanin verissimo
Carmen Russo (Instagram)

Maria, entrata nella loro vita nel 2013, è la sola e unica ragione di vita di mamma e papà. La famiglia, come ribadito dalla ballerina, rimane il valore più importante, quello a cui Carmen ha attribuito tutto il senso della propria esistenza.