Tragico ritrovamento in un casolare abbandonato: indagano i carabinieri

Un senzatetto, scomparso da circa tre settimane, è stato trovato morto questa mattina in casolare abbandonato ad Avellino.

Carabinieri
(Getty Images)

Si sono concluse nel peggiore dei modi le ricerche del senzatetto di 56 anni, originario di Altavilla Irpina (Avellino), di cui si erano perse le tracce lo scorso 7 gennaio. Stamane il corpo senza vita del 56enne è stato trovato all’interno di un casolare abbandonato ad Avellino. Sul posto i vigili del fuoco, i sanitari del 118 ed i carabinieri. I militari dell’Arma stanno ora indagando per determinare le cause della morte dell’uomo.

Avellino, senzatetto di 56 anni scomparso da settimane: trovato morto in un casolare abbandonato

Vigili del Fuoco
(ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Tragico ritrovamento questa mattina, mercoledì 26 gennaio, ad Avellino. All’interno di un casolare abbandonato è stato trovato morto Luciano Romagnuolo, 56enne senza fissa dimora scomparso da 19 giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Auto finisce in un canale: giovane educatrice scolastica trovata morta

Le ricerche erano scattate lunedì, quando, riferisce la stampa locale, tra cui la redazione di Avellino Today, un conoscente dell’uomo, preoccupato di non vedere il 56enne da giorni, si era recato dai carabinieri di Grottaminarda per denunciarne la scomparsa. Dopo alcuni giorni, questa mattina i militari dell’arma hanno rinvenuto il corpo di Romagnuolo in un fabbricato in Rampa Santa Maria delle Grazie. Sul luogo del ritrovamento anche i vigili del fuoco ed il personale medico del 118.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Colpita dal tronco di un albero: donna muore sotto gli occhi del marito e del figlio

I carabinieri hanno dato il via alle indagini per determinare quanto accaduto al senzatetto e ricostruire le sue ultime ore. Da quanto emerso sino ad ora, scrive Avellino Today, pare che il 56enne possa essere rimasto vittima di un incidente: gli inquirenti ipotizzano che Romagnuolo sia finito in un fossato pieno d’acqua precipitando dai piani alti dell’edificio, dove in passato avrebbe trovato rifugio.

Carabinieri
(Claudio Caridi – Adobe Stock)

Del senzatetto non si avevano più notizie dallo scorso 7 gennaio, quando era stato trasportato in ospedale per una crisi dovuta ad alcune patologie di cui soffriva. Il giorno seguente, dopo le cure, era stato dimesso.

ELEZIONE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, IL SONDAGGIO DI YESLIFE