Benessere a tavola: 4 principali benefici del Kefir

Non tutti lo conoscono, ma è sempre più diffuso sul mercato: il Kefir, valido sostituto dello yogurt ha moltissime proprietà benefiche.

Benessere a tavola: 4 principali benefici del Kefir
Kefir (Getty Images)

Non è molto conosciuto; eppure, la sua presenza è sempre più diffusa sul mercato internazionale. Stiamo parlando del Kefir, la bevanda del benessere. Originario del Caucaso, il Kefir, che dal turco significa letteralmente “delizia”, è un valido sostituto dello yogurt. Nonostante il sapore simile; rispetto al collega tradizionale, il kefir presenta una consistenza più spumosa, cremosa e fresca a base di probiotici naturali. A differenza dello yogurt, il kefir contiene una più ampia varietà di batteri amici della flora intestinale, come il Saccharomyces cerevisiae e il Saccharomyces unisporus. In più, le sue vitamine, amminoacidi essenziali e sali minerali sono il mix perfetto che che lo incoronano come linfa vitale per la salute e il corretto funzionamento dell’organismo. Scopriamo insieme le sue 4 proprietà più benefiche.

NON PERDERTI ANCHE >>> Benessere a tavola, allarme brufoli: 5 alimenti da evitare

Kefir a tavola: 4 proprietà che non ti aspetti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Keiff 🥛 (@keiffkefir)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Benessere a tavola, acqua frizzante? Sì, grazie: ecco 4 principali benefici

  • pochi zuccheri: per i più golosi, il kefir di frutta è altamente consigliato al posto delle classiche e dannosissime bevande gassate. Un bicchiere di kefir ottenuto dai fermenti lattici al mattino, o anche come spuntino pomeridiano o prima di andare a letto, è l’ideale per sorseggiare una bibita gustosa, ma povera di zuccheri.
  • ricco di probiotici: a differenza dello yogurt, il kefir è una ricca fonte di probiotici. L’ampia gamma di batteri, tra questi spiccano in partiolare i probiotici Lactobacillus acidophilus e Bifidobacteria, è un pilastro essenziale per il corretto funzionamento dell’organismo; ma le sorprese non finiscono qui! Oltre alla smisurata popolazioni di batteri che sostiene l’intestino; la “delizia” del Caucauso contiene anche diversi tipi di lieviti, il cui principio attivo è essenziale per la salute.
  • valido supporto per la flora intestinale: essendo una tesoriera di lieviti e batteri resistenti all’acido dell’intestino, il kefir, naturale o alla frutta, si rivela un’arma eccezionale per l’equilibrio del microbiota, vale a dire di tutti quegli organismi che coabitano il nostro “secondo cervello.” Il risultato? Miglior digestione e mantenimento della linea, per non parlare del grande supporto al sistema immunitario.
Benessere a tavola: 4 principali benefici del Kefir
Kefir (Getty Images)
  • mix di sostanze nutritive vitali: vitamine, amminoacidi essenziali e minerali… la lista delle sostanze nutritive presenti nel kefir è davvero infinita. Nell’apporto vitaminico spiccano soprattutto quelle appartenenti alla famiglia B, A, K, nonché carotenoidi e acido folico.