Cantante di The Voice ed XFactor muore a 24 anni per un motivo assurdo

Muore a 23 anni mentre gioca online con i suoi amici. Natanya Brook è stata colpita da un malore ed è morta subito dopo

Natanya Brook
Natanya Brook (Foto dal web)

La giovane cantante Natanya Brook è morta a soli 23 anni. La ragazza stava giocando all’Xbox online con i suoi amici quando è stata colpita da un malore improvviso e si è accasciata. Era notte fonda quando, durante la partita, improvvisamente ha smesso di parlare. A trovarla la mattina successiva nella sua camera, la madre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>> Colpita dal tronco di un albero: donna muore sotto gli occhi del marito e del figlio

Morta a 23 anni la cantante Natanya Brook. Cosa è accaduto

ambulanza
(Getty Images)

Due grandi passioni animavano la giovane Natanya, quella per il gaming e quella per la musica. Aveva fatto diverse esperienze nel mondo musicale. Aveva partecipato anche al talent X Factor e a The Voice. Il mondo della musica adesso piange la sua perdita. Natanya amava giocare fino a notte fonda online con i suoi amici e quella doveva essere una partita come tante altre. Purtroppo questa volta non è stato così e per la cantante quella è stata l’ultima notte passata a giocare. I suoi amici hanno affermato di non aver più sentito la sua voce ad un certo punto della partita. A trovarla senza vita nel suo letto, la mattina dopo, è stata la madre.

Non è ancora chiaro che tipo di malore abbia colpito quella notte Natanya. Quello che si sa invece è che la giovane ragazza fin dall’età di 6 anni, soffriva di epilessia giovanile con assenze. Una malattia che consiste in improvvise perdite di conoscenza e consapevolezza, con lo sguardo perso nel vuoto. La sua morte è probabilmente legata a questa particolare patologia.

polizia
(Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>> Malore durante la corsa campestre: ragazzo di 12 anni muore in ospedale

Un vuoto enorme quello che la cantante ha lasciato nel cuore di tutte le persone che le volevano bene e di tutti coloro che seguivano la sua musica. A trovarla è stata la madre che ancora non riesce a superare l’immenso dolore: “L’unica cosa che mi consola è che forse non ha sofferto” ha dichiarato.